Parma-Milan story, la perla di Pirlo regala la vittoria ai rossoneri nell’anno dell’ultimo scudetto

Il 2 ottobre 2010 si gioca Parma-Milan. I rossoneri vincono grazie a una prodezza di Pirlo e agganciano l’Inter.

Nel 2010 il Milan decide di provare a spezzare il dominio dell’Inter, capace di piazzare il triplete con Mourinho. Dopo la stagione con Leonardo in panchina, in via Turati si sceglie l’emergente Massimiliano Allegri mentre i nerazzurri puntano su Rafa Benitez. Nelle ultimissime battute del calciomercato Galliani piazza nel giro di poche ore i colpi Ibrahimovic e Robinho.

All’inseguimento dei nerazzurri

Dopo il bel 4 a 0 al Lecce all’esordio (Pato e Ronaldinho in grande spolvero, ndr), il Milan cade inopinatamente in casa del neopromosso Cesena. I successivi pareggi contro Catania e Lazio fanno perdere ulteriore terreno dall’Inter, sempre più al comando della classifica. Poi, la vittoria sul Genoa con prodezza di Ibrahimovic e il ko nerazzurro a Roma dà il via alla rimonta rossonera.


https://www.youtube.com/watch?v=VzPElVfx5eQ

2 ottobre 2010, Parma-Milan

Così, sabato 2 ottobre 2010 si gioca Parma-Milan. Queste le formazioni al “Tardini”:
PARMA: Mirante, Zaccardo, Paci, Lucarelli, Antonelli, Morrone, Gobbi, Angelo, Candreva, Marques, Crespo.
MILAN: Abbiati, Zambrotta, Nesta, Thiago Silva, Antonini, Gattuso, Pirlo, Seedorf, Robinho, Ibrahimovic, Ronaldinho.

La perla di Andrea

La prima occasione di Parma-Milan è per Crespo, il quale però non riesce a superare Abbiati. Scampato il pericolo, i rossoneri aumentano il ritmo e con Pirlo trovano il vantaggio: grandissimo destro all’incrocio dalla distanza. Il Diavolo potrebbe segnare ancora con Ibrahimovic e Ronaldinho ma Mirante alza il muro. I rossoneri vincono di misura e agganciano l’Inter in vetta alla classifica.

ultimo aggiornamento: 19-04-2019

X