Coppa Italia, Lazio-Milan story: la semifinale del 2018, conclusa ai rigori

Il 28 febbraio 2018, dopo un’interminabile battaglia tra andata e ritorno, Lazio-Milan viene decisa ai rigori. La spuntano i rossoneri per 5 a 4.

Nella stagione 2017/18 il Milan della nuova proprietà cinese si lancia sul mercato con grande impegno e dispiego di risorse: oltre 200 milioni per rivoluzionare la rosa a disposizione di Montella. Nonostante le premesse, tuttavia, i rossoneri non decollano e a fine novembre l’Aeroplanino viene esonerato in favore di Gattuso.

Il cammino in Coppa Italia

A dicembre, in parallelo al campionato, si gioca anche la Coppa Italia. Negli ottavi, in gara unica, il Milan liquida il Verona con un netto 3 a 0. Nel turno successivo, dopo Natale, ecco il derby: l’Inter viene piegata nei supplementari grazie a un acuto di Cutrone. E’ la gara nella quale il Diavolo svolta, iniziando un trend positivo di risultati.

Semifinale, sfida alla Lazio

Per accedere alla finalissima di maggio, il Milan deve superare la Lazio in semifinale. Dopo lo 0-0 di San Siro, il 28 febbraio 2018 si gioca Lazio-Milan. Queste le formazioni in campo all’Olimpico:
LAZIO: Strakosha, Caceres, De Vrij, Radu, Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic, Luis Alberto, Immobile.
MILAN: G. Donnarumma, Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez, Kessié, Biglia, Bonaventura, Suso, Cutrone, Calhanoglu.

https://www.facebook.com/ACMilan/

Un tempo per parte

Se nella prima frazione di gioco è la Lazio a rendersi maggiormente pericolosa, in particolare con Milinkovic-Savic, nel secondo tempo il Milan viene fuori e va alla conclusione con Calhanoglu e Calabria. In ogni caso, lo 0-0 resiste ancora e così Lazio-Milan prosegue ai supplementari. Qui l’occasione migliore è per i rossoneri ma Kalinic se la divora solo davanti al portiere.

La lotteria dei calci di rigori

Si va così ai rigori. Immobile segna, poi ci sono quattro errori consecutivi (Rodriguez, Milinkovic-Savic, Montolivo e Lucas Leiva sono stoppati dai portieri Strakosha e Donnarumma). Bonaventura pareggia. E si va a oltranza dopo le segnature di Parolo, Borini, Felipe Anderson e Bonucci. Nella sesta serie, Luiz Felipe calcia alto! E così Romagnoli va a battere il penalty decisivo che manda i rossoneri in finale!

https://www.youtube.com/watch?v=wolgVLq30do

ultimo aggiornamento: 26-02-2019

X