Coppa Italia story, Milan-Lazio in semifinale: lo 0-0 nella scorsa edizione

Nell’ultima edizione della Coppa Italia, Milan e Lazio hanno deciso la qualificazione in finale solo ai calci di rigore. Tra andata e ritorno, 120 minuti senza gol.

Nella passata stagione il Milan nel nuovo corso cinese si lancia con decisione sul mercato, impiegando oltre 200 milioni. Nonostante le aspettative e l’entusiasmo del popolo rossonero, la squadra delude e a fine novembre Montella paga con l’esonero.

Il nuovo tecnico

Al posto di Montella la dirigenza sceglie di promuovere in Prima Squadra Gattuso. Il tecnico calabrese impiega qualche settimana prima di dare una svolta alla squadra.

Il derby di Coppa Italia

La gara della svolta è il match contro l’Inter che si gioca dopo Natale. I rossoneri vincono ai supplementari e accedono alle semifinali di Coppa Italia.

Round per la finale

Per accedere alla finale di Coppa Italia, il Milan affronta la Lazio. La gara d’andata si gioca a San Siro. Nel primo tempo i biancocelesti spingono con decisione ma non trovano la via della rete. Nella ripresa c’è maggiore equilibrio ma Donnarumma deve fare gli straordinari su Immobile. Nel finale, poi, Calhanoglu si divora il vantaggio mettendo fuori a porta vuota.


https://www.youtube.com/watch?v=RKmUoU_J82w

La lotteria dei rigori

Si decide tutto, così, nella gara di ritorno, in programma il 28 febbraio 2018 all’Olimpico. I pericoli maggiori per il Milan sono sempre legati a Immobile. Suso impegna Strakosha. La ripresa è di marca rossonera: Calabria e Calhanoglu vanno alla conclusione.
Si va ai supplementari. L’occasione colossale è sui piedi di Kalinic ma il croato spara alto solo davanti al portiere laziale.
Si va ai rigori. La parità prosegue e si va a oltranza. Quando Luiz Felipe calcia alto, Romagnoli ha il pallone della qualificazione: il difensore non sbaglia!

ultimo aggiornamento: 24-04-2019

X