Il dramma della 23enne morta dopo un malore: indagati due medici
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Il dramma della 23enne morta dopo un malore: indagati medici dell’ambulanza

Ambulanza

Tragedia a Mazzarino, dove una giovane madre è stata colta da un fatale malore in casa: arriva l’ambulanza ma senza medico.

Si chiamava Fabiana Alessi la giovane madre di 23 anni residente a Mazzarino, in provincia di Caltanissetta, che ha perso la vita dopo un malore improvviso nella sua abitazione. Nonostante l’arrivo dell’ambulanza, la giovane non è sopravvissuta: il mezzo di soccorso, infatti, è arrivato senza un medico a bordo.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Ambulanza

La morte dopo il malore improvviso

E’ accaduto nel pomeriggio di martedì 26 dicembre, quando la giovane Fabiana Alessi – mamma di un bambino di 6 anni – ha iniziato ad accusato un malore inspiegabile. Improvvisamente si è accasciata a terra, dicendo al marito di non riuscire a respirare.

L’uomo ha immediatamente lanciato l’allarme ai soccorsi del 118, ma poco dopo il mezzo è arrivato sul posto senza il medico. Per oltre 45 minuti i sanitari presenti hanno tentato di rianimare la ragazza, ma non c’è stato nulla da fare. La 23enne è morta tragicamente.

Le accuse contro i due medici dell’ambulanza

Dopo il terribile fatto, due medici sono stati iscritti nel registro degli indagati. Si tratta del medico del pronto soccorso e della dottoressa della guardia medica che erano in turno al momento del decesso della ragazza.

La Procura di Gela ha aperto un fascicolo per le ipotesi di reato di omicidio colposo e colpa medica professionale. Adesso gli inquirenti dovranno accertare la correttezza delle procedure seguite, spiegando perché l’ambulanza non fosse medicalizzata, verificare i tempi di intervento e i turni in pronto soccorso.

È stata fissata per oggi, venerdì 29 dicembre, l’udienza davanti al giudice per le indagini preliminari Luigi Lo Valvo. Durante l’udienza, verrà nominato il consulente tecnico d’ufficio incaricato di eseguire l’autopsia sul corpo della giovane.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 29 Dicembre 2023 16:53

L’orrore sulla figlia 14enne: salva per il “signal for help”

nl pixel