25/7/66, Germania Ovest-Urss 2-1: tedeschi in finale al Mondiale

Mondiale 1966, 25 luglio: la Germania Ovest supera l’Urss e va in finale

La prima semifinale del Mondiale del 1966 è Germania-Ovest-Urss. Il match si gioca il 25 luglio a Liverpool: gara durissima che i tedeschi vincono grazie ai gol di Haller e Beckenbauer.

Il Mondiale 1966 si disputa nella fase finale in Inghilterra. I padroni di casa hanno una squadra di tutto rispetto e le chance di vittoria della Coppa Rimet salgono dopo l’inopinata eliminazione del Brasile di Pelé nel girone; stessa sorte tocca all’Italia, eliminata inopinatamente dalla sorpresa Corea del Nord. E così, per la vittoria finale avanzano la propria candidatura la Germania Ovest, l’Unione Sovietica e il Portogallo trascinato da Eusebio.

Le semifinali

Il tabellone, dopo i quarti, combina i seguenti accoppiamenti per arrivare in finale: Germania Ovest-Urss e Inghilterra-Portogallo. La prima semifinale, dunque, si gioca il 25 luglio 1966 al Goodison Park di Liverpool tra i bianchi e i rossi.

Germania Ovest, 1966 (fonte foto: https://impromptuinc.wordpress.com/2011/11/22/1966-west-germany-soviet-union-2-1-1-0/)

Le formazioni

Il fischio d’inizio spetta all’arbitro italiano Concetto Lo Bello. La Germania Ovest scende in campo con la seguente formazione: Tilkowski, Lutz, Schnellinger, Beckenbauer, Schulz, Weber, Haller, Overath, Seeler, Held e Emmerich. L’Unione Sovietica risponde con: Jascin, Ponomarev, Danilov, Voronin, Shesternev, Sabo, Khusainov, Cislenko, Malafeev, Banichevski e Porkujan.

Vincono i tedeschi

La gara è molto maschia fin dalle prime battute e alcuni interventi vanno oltre. C’è tensione, del resto i due Paesi si sono affrontati in una guerra devastante poco più di vent’anni prima. Al 43′ Schnellinger recupera palla (forse irregolarmente) e serve in profondità per lo scatto di Haller che in diagonale batte il grande portiere sovietico. Nella ripresa, il fuoriclasse Beckenbauer avanza e dal limite fa partire un sinistro che non lascia scampo a Jascin. L’Unione Sovietica, in inferiorità numerica per l’espulsione di Cislenko, prova a riaprire la gara nel finale con la rete di Porkujan (probabile carica fallosa su Tilkowski) ma è la Germania Ovest a accedere in finale.

ultimo aggiornamento: 25-07-2018

X