I 4 step per creare un blog di successo nel 2020

I 4 step per creare un blog di successo nel 2020

Probabilmente avrai letto un sacco di blog e magari avrai pensato tra te e te “io potrei creare contenuti decisamente migliori, ma non saprei da dove cominciare per progettare il mio sito web”

Se le cose stanno così, ho un’ottima notizia per te. Con gli strumenti giusti, è possibile costruire un sito web accattivante in poco tempo senza dover essere maghi della tecnologia.

Se vuoi creare un sito web per uso personale, ad esempio per tenere un diario online, creare album fotografici per la famiglia e gli amici o condividere le tue ricette preferite, un blog è un ottimo modo per canalizzare il tuo lato creativo. Tuttavia, se intendi monetizzare i tuoi contenuti e creare o far crescere il tuo business, un blog è praticamente un must al giorno d’oggi.

Secondo studi recenti:

  • Oltre il 125% dei lead sono generati attraverso i blog aziendali
  • Oltre l’80% dei consumatori statunitensi si fida dei consigli dei blogger
  • Gli esperti di marketing che utilizzano i blog hanno una probabilità 10 volte superiore di riscontrare un ROI (ritorno sull’investimento) positivo

Indipendentemente dal motivo per cui si crea un blog, bisogna fare quel primo passo e iniziare. Quando il blog viene lanciato on-line, si è pronti ad iniziare a far crescere il proprio marchio e ad attrarre lettori.

Step 1: Scegliere un costruttore di siti web

Con centinaia di costruttori di siti web che si proclamano i migliori dell’industria, è importante scoprire quale sia davvero il migliore (spoiler: Wix è il miglior costruttore di siti web per principianti). È importante sapere perché si vuole un sito web e quale sarà il suo scopo. Ad esempio, un sito e un blog di eCommerce avranno bisogno di diversi strumenti e funzionalità. 

Ecco alcune funzionalità o applicazioni che sono cruciali per il successo di un blog:

  • Capacità di incorporare immagini e video nei post
  • Strumenti di moderazione per commenti o talkback
  • Capacità di integrarsi con i principali social network
  • Capacità di monitorare i dati analizzati, tra cui visite, dati demografici e numero di click

Dal momento che la maggior parte degli utenti oggigiorno accede a internet da smartphone, è fondamentale che il tuo costruttore di siti web sia mobile-friendly. 

Anche avere un CMS (sistema di gestione dei contenuti) di facile utilizzo è estremamente importante. Si tratta di uno strumento per gestire tutto ciò che i lettori non vedono. Potrai gestire i tuoi post, pianificare le date di pubblicazione, organizzare i media e aggiungere plugin o applicazioni. 

Wix è l’opzione migliore per i principianti

Negli ultimi anni Wix si è guadagnata una reputazione come costruttore di siti web che offre modelli intuitivi e dall’aspetto professionale adattati a tutti gli schermi di dispositivi mobili e mette a disposizione un’intera libreria di componenti aggiuntivi. Tutto ciò rende Wix la scelta perfetta per i blogger. Ecco un’analisi di alcune delle sue funzionalità principali: 

  • Funzionalità drag-and-drop

Si tratta di un’opzione fantastica per i blogger che non sono anche web designer altamente qualificati. Non è necessario conoscere il linguaggio HTML o trovare plugin complicati per configurare una pagina perfetta. 

“Drag and Drop”, ossia trascina e rilascia, consiste esattamente in questo: basta cliccare con il mouse sulla casella di testo, sull’immagine, sul video o sull’icona dei social media e posizionarla dove si desidera sulla pagina. C’è anche un righello per assicurarsi che tutti gli elementi siano allineati correttamente. 

  • Plugin pensati per i blogger

Proprio come hai delle app sul tuo cellulare che sono realizzate per renderti la vita più facile, Wix offre app pensate per far sembrare e funzionare il tuo blog proprio come se fosse un sito web professionale

Esistono oltre 25 applicazioni specifiche per blog tra cui:

  • Wix Video
  • Visitor Analytics (analisi dei visitatori)
  • Wix Chat
  • Contact Collection (raccolta dei contatti) 
  • Comment Box (Casella per inserire un commento)
  • Site Search (ricerca nel sito) 

Altre funzionalità che è possibile aggiungere al tuo blog, quali un podcast player o notizie in tempo reale, possono aiutarti a restare in contatto con i tuoi lettori.

  • Eccellenti strumenti SEO 

Con un numero così elevato di contenuti sul web, una delle maggiori sfide per il proprietario di un sito web è quella di canalizzare traffico di qualità verso il sito. Il SEO, cioè search engine optimization, è una delle strategie di marketing più importanti per i blogger perché aiuta a creare contenuti ottimizzati per Google. Wix offre alcuni strumenti incredibili che ti aiuteranno a creare titoli, meta descrizioni e URL perfetti ma anche molto altro ancora per permettere a Google di comprendere i tuoi contenuti.

Wix SEO Wizard potrà aiutarti a migliorare la tua strategia SEO ponendo domande sul tuo pubblico di riferimento, sulle parole chiave (le cosiddette keyword) e non solo. Monitorerà i tuoi successi e metterà in evidenza gli aspetti che vanno migliorati. Wix mette a disposizione video e tutorial che ti aiuteranno lungo il percorso.

  • Layout ottimizzati per smartphone e tablet

Non dovrai muovere un dito per creare una versione mobile-friendly del tuo sito web, Wix lo farà automaticamente. Il meglio è che tramite l’editor si ha la possibilità di visualizzare l’aspetto del sito su qualsiasi dispositivo mobile e di modificarlo con le funzionalità di drag and drop. 

Step 2: Impostare il dominio e il web hosting

Ora che hai il tuo costruttore di siti web, ti occorre un nome di dominio e un host per poter pubblicare il sito online. 

  • Nome di dominio – Non è altro che il tuo URL 
  • Web Host – È il servizio che collega il tuo sito web e l’URL a internet

Potrai ricevere un nome di dominio da Wix quando crei il tuo blog o il tuo sito web. Tuttavia, se utilizzi il piano gratuito, il tuo URL avrà un aspetto simile a questo – www.MyBusinessBlog.wix.com. Non è molto professionale e lascia trapelare che si sta utilizzando un’opzione gratuita. 

Ti consiglio di sottoscrivere il piano mensile perché, oltre ad avere un URL dall’aspetto professionale senza il segmento “.wix.com”, disporrai anche di opzioni di web hosting molto affidabili. 

Non devi necessariamente optare per il nome di dominio e per il web host di Wix solo perché stai utilizzando il suo costruttore di siti web. Ad ogni modo, ti consiglio di usarli dato che non solo è più conveniente tenere tutto in un unico account, ma la configurazione è automatica e non dovrai preoccuparti di configurare l’host web e connetterlo al tuo dominio.

 Step 3: Progettare il tuo blog

Ecco la parte divertente. Progetta il tuo blog e preparati a presentarlo al mondo. 

  • Scegli il tuo modello di blog

Wix mette a disposizione circa 300 modelli di siti web che sono suddivisi in 15 categorie principali. Questo può essere utile per dare al tuo blog un aspetto professionale adatto al tuo settore. Naturalmente, se preferisci progettare tutto da solo, puoi iniziare anche con un modello vuoto. 

Alcuni modelli della categoria business
Alcuni modelli della categoria business
  • Progetta la home page

Quando si seleziona un modello, questo includerà esempi di immagini e testo specifici per il settore. Aggiungi le tue immagini, modifica il testo e, dato che tutto è realizzato mediante drag-and-drop, sposta gli elementi a tuo piacimento per dargli il tuo tocco personale. 

Un esempio di homepage sull’Editor di Wix
Un esempio di homepage sull’Editor di Wix
  • Crea il tuo primo post sul blog

Ora che la home page è pronta, potrai dedicarti alla creazione dei tuoi contenuti. Nella barra degli strumenti di sinistra clicca sull’icona Modifica. La barra degli strumenti si espanderà e potrai cliccare su Crea post. Si aprirà un nuovo editor e potrai iniziare a scrivere il tuo blog.

Crea il tuo primo post
Crea il tuo primo post

Sia nella home page che all’interno di ogni post, avrai la possibilità di aggiungere applicazioni per personalizzare il tuo sito. Alcune app, come quelle per l’integrazione sui social media e per aggiungere commenti, ti aiuteranno a comunicare con i tuoi lettori e a costruire la tua comunità. Altre app, come Analytics, potrai vederle solo tu e potranno aiutarti a capire come funziona il tuo sito e cosa puoi fare per migliorarlo.

Aggiungere app su Wix è quasi come scaricare app sullo smartphone. Puoi visitare Wix Store, selezionare le app che ti interessano e configurarle. 

Consiglio professionale: Non scaricare app prima di essere pronto ad usarle. Anche se essere preparati è sempre una buona idea, avere troppe app inutilizzate sulla dashboard potrebbe appesantire il sito. 

Clicca sull’icona App per aprire l’App Store e aggiungere applicazioni
Clicca sull’icona App per aprire l’App Store e aggiungere applicazioni
  • Configura il tuo sito mobile

Wix ottimizzerà automaticamente il tuo sito per l’uso sul cellulare, ma naturalmente potrai apportare modifiche per adattarlo al tuo schermo.

Sulla barra del menu sono presenti un’icona con un computer e una con un cellulare. Cliccando sull’icona del cellulare l’editor si adatta al layout del cellulare. Quindi potrai vedere come il tuo sito apparirà su uno smartphone e apportare le modifiche che desideri. 

Ottimizzazione mobile
Ottimizzazione mobile
  • La pratica fa il maestro

Come ogni nuovo strumento, potrebbe volerci un po’ di tempo per imparare ad usare tutte le funzionalità e scoprire le varie opzioni disponibili. Puoi smanettare con il tuo sito e provare diverse app per capire come sarà visualizzato. Prima cliccare sul pulsante Pubblica, dovresti Visualizzare l’anteprima del sito, che ti mostrerà l’ultima versione del tuo sito web con le eventuali modifiche apportate. 

Visualizza in anteprima o pubblicare il tuo sito web
Visualizza in anteprima o pubblicare il tuo sito web

Step 4: Costruisci il tuo pubblico

Data l’abbondanza dei contenuti disponibili sul web, dovrai dare ai tuoi potenziali lettori un buon motivo per visitare il tuo sito.

Ecco alcuni suggerimenti: 

  • Scrivi contenuti interessanti: Gli utenti tendono ad avere una curva dell’attenzione di breve durata e potrebbero annoiarsi rapidamente. Dagli un motivo per soffermarsi sul tuo sito, tornare a visitarlo e condividerlo con i loro amici.
  • Utilizza il potere dei social: Facilita la condivisione dei tuoi contenuti online e costruisci il tuo marchio sui social per aiutare a canalizzare traffico verso il tuo blog.
  • SEO: Sia che tu possa farlo da solo con gli strumenti SEO di Wix, o che decida di ingaggiare un esperto SEO, si tratta di un passo importante se vuoi far trovare il tuo sito da nuovi utenti.

La creazione di un blog di successo potrebbe richiedere molto lavoro, ma con gli strumenti e l’atteggiamento giusti può anche essere molto divertente.

ultimo aggiornamento: 22-05-2020

X