L’Epifania è la festa cristiana che si celebra 12 giorni dopo Natale e che rappresenta la prima manifestazione di Gesù.

Oggi si celebra il giorno dell’Epifania. E’ una festa cristiana, celebrata dodici giorni dopo il Natale: per le Chiese occidentali il 6 gennaio, giorno che per le Chiese orientali che seguono il calendario giuliano corrisponde al 19 gennaio del computo civile.

Significato di Epifania

Il termine deriva dal greco antico, verbo ἐπιφαίνω, epifàino (che significa “mi rendo manifesto”), dal sostantivo femminile ἐπιφάνεια, epifàneia (manifestazioneapparizionevenutapresenza divina). Sin dai tempi di San Giovanni Crisostomo il termine assunse una valenza ulteriore, associata alla Natività di Gesù Cristo.

https://www.youtube.com/watch?v=b1EyjS8y788

Il racconto di Epifanio

Epifanio di Salamina racconta il Battesimo di Gesù come la manifestazione della divinità: “Quando tutto il popolo si fu battezzato, venne anche Gesù e fu battezzato da Giovanni. E allorché uscì dall’acqua, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito Santo in forma di colomba che discendeva e penetrava in lui. E dai cieli venne una voce che disse: Tu sei il mio figlio diletto: in te mi sono compiaciuto. E poi ancora: Io oggi ti ho generato. E in quel momento una gran luce illuminò tutto il luogo. Vedendolo Giovanni gli disse: Tu chi sei? E di nuovo una luce dal cielo a lui: Questo è il mio figlio diletto in cui mi sono compiaciuto. Allora Giovanni gettandosi ai suoi piedi disse: Ti prego Signore, battezzami tu! Ma egli vi si oppose, dicendo: Lascia, perché così conviene si adempiscano le cose…“.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
6 gennaio epifania Gesù Natale

ultimo aggiornamento: 06-01-2021


I Migliori Smartphone 2021 non sono ancora usciti

Logistica, la base di un business di successo