Shinzo Abe insieme ad Obama per omaggiare le vittime di guerra a Pearl Harbor

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe è a Pearl Harbor, nell’arcipelago delle Hawaii, teatro 75 anni fa dell’attacco che sconvolse il popolo americano e fece entrare in guerra gli Stati Uniti, per dimostrare “la forza immensa della riconciliazione”.

Abe e Barack Obama sono fermamente intenzionati a sottolineare pubblicamente la peculiarità dell’alleanza Washington-Tokyo.

E’ la prima volta che un premier giapponese si reca sul luogo del memoriale alla USS Arizona, costruito agli inizi degli anni Sessanta per rendere omaggio ai 1.177 americani che morirono a seguito dell’attacco a sorpresa giapponese nel dicembre del 1941.

Nel ritrovarsi a Pearl Harbor, nel mezzo del Pacifico, sette mesi dopo l’incontro di Hiroshima, Shinzo Abe e Barack Obama vogliono rendere omaggio alle vittime ed esprimere la loro comunità di idee.

Fonte: www.askanews.it

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati


Putin: che Trump avrebbe vinto nessuno lo credeva, tranne noi

Confindustria: in Romania un’opportunità in agricoltura e infrastrutture