A Firenze apre il primo ristorante dedicato a Sophia Loren. L’idea è quella di dare vita ad una vera e propria catena.

FIRENZE – A Firenze apre il primo ristorante dedicato a Sophia Loren. Il progetto ha preso vita grazie alla società Dream Food di Luciano Cimmino che ha voluto dare vita a questo locale nel capoluogo fiorentino, ma in futuro nelle intenzioni delle imprenditore c’è quello di creare una vera e propria catena dedicata all’attrice napoletana per cercare di far crescere il brand.

Secondo quanto riportato da Dissapore, nei piani di Cimmino nei prossimi mesi dovrebbero nascere dei nuovi locali a Napoli, Milano, Dubai, Miami, Hong Kong e Shanghai. Un progetto sicuramente molto importante per consentire all’attrice di diventare anche un simbolo della cucina.

Il locale di Firenze

Il primo locale dedicato a Sophia Loren è nato a Firenze nei pressi di via Brunelleschi. Si tratta di una struttura di 1.500 mq su tre livelli. Sono 270 i coperti all’interno e due cucine professionali. Il ristorante ha aperto per la prima volta il 26 aprile e per questo motivo si è dovuto adattare alle regole anti-Covid.

L’imprenditore Cimmino ha così deciso di mettere circa 30 tavoli da due persone (60 coperti) fuori per cercare di accogliere un numero importante di persone e cercare di iniziare bene. La vera partenza ci sarà nei prossimi mesi con il turismo e gli amanti di Sophia Loren.

Sophia Loren
Sophia Loren

Sophia Loren-Original Italian Food

Un ristorante che come protagonista del menu ha la pista, ma non mancano gli altri prodotti che hanno scritto pagine di storia della nostra cucina. L’attrice è stata coinvolta nel progetto e nello sviluppo del brand con la creazione di altri locali in altre città.

Si tratta di una novità sicuramente importante nel mondo della ristorazione in un momento non semplice anche per la pandemia e le restrizioni decise dal Governo nazionale.


Lutto per Gabriel Garko, è morto il padre

Borse 27 aprile, mercati deboli. Lo spread ritorna sopra i 105 punti