Abbiati: “Al Milan serviva uno come Bonucci”

Il team manager rossonero: “Nel mi nuovo ruolo mi trovo bene, i ragazzi sono dei professionisti, hanno voglia ed entusiasmo“.

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Milan-Shkendija ha parlato ai microfoni di Premium Sport Christian Abbiati, team manager rossonero: “Il mio nuovo ruolo nel Milan? Sta andando bene, sono tutti professionisti e bravi ragazzi. Li vedo con voglia ed entusiasmo come già abbiamo dimostrato. Bonucci? Me lo aspettavo così, lo conoscevo da prima. Si fa sempre sentire e c’era bisogno di uno così. Tutti percepiscono il cambiamento, la voglia di portare in alto il Milan“.

Abbiati: “André Silva ha grosse qualità

L’ex portiere ha quindi parlato della gara di Europa League contro i macedoni, apparentemente semplice ma che potrebbe rivelarsi una trappola: “Può essere, anche perché siamo all’inizio e loro sono più avanti. Pensiamo solo a stasera, cercando di fare un risultato positivo, e poi chiudere in trasferta“. Infine, un commento sull’inserimento di André Silva: “Sta entrando bene negli schemi di Montella e sta imparando la lingua. Ha grosse qualità, speriamo che stasera possa dimostrarle“. Un incoraggiamento importante per il calciatore portoghese, che stasera avrà la sua occasione da titolare, come centravanti e finalizzatore della manovra rossonera. Un ruolo cui fino ad oggi non è stato abituato.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 17-08-2017

Mauro Abbate

X