Accoltellata e uccisa dall'ex: il messaggio shock con la confessione
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Accoltellata e uccisa dall’ex: il messaggio shock con la confessione

uomo con un coltello insanguinato

Una donna è stata accoltellata e uccisa dall’ex il giorno prima dell’udienza della separazione. Nuovo terribile femminicidio.

Ennesimo caso di femminicidio in Italia. Una donna è morta dopo essere stata accoltellata a Fornaci di Barga, in provincia di Lucca. Il suo aggressore è l’ex compagno da cui si stava separando proprio in quelle ore. I due, infatti, erano in attesa dell’udienza di separazione, motivo che avrebbe portato il killer ad agire.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

omicidio assassino coltello pugnale

Accoltellata e uccisa dall’ex: i fatti

Secondo quanto si apprende, la vittima è Maria Batista Ferreira, 52 anni, uccisa dopo essere stata accoltellata dal quasi ex marito, Vittorio Pescaglini, di 57 anni.

Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe raggiunto la donna in auto salvo poi scendere dal mezzo e colpirla fino alla morte. I fatti sarebbero avvenuti davanti a tante persone che avrebbero assistito alla terribile scena di violenza.

A scatenare la furia omicida dell’uomo, come anticipato, la separazione dalla moglie che sarebbe diventata ufficiale nelle ore seguenti, dopo l’udienza davanti al giudice che era stata fissata per la giornata di martedì 27 febbraio.

Il messaggio e la confessione

A seguito dell’accaduto, pare che l’uomo si sia allontanato velocemente dal luogo del crimine, salvo poi ripensarci e mandare un messaggio con la confessione.

Il killer avrebbe, infatti, inviato un messaggio ad un amico nel quale avrebbe scritto di aver fatto “una cazzata”, con palese riferimento alle sue azioni verso la moglie.

Subito dopo la confessione, anche l’ammissione davanti alle forze dell’ordine. L’uomo si è costituito ai carabinieri ammettendo di essere l’autore del delitto appena commesso.

Secondo i quotidiani locali, l’aggressione alla donna era stata in qualche modo annunciata. Pare, infatti, che nei giorni precedenti la vittima fosse stata minacciata.

A questo punto si attendono ulteriori dettagli per capire cosa abbia portato effettivamente il 57enne ad agire con questa furia orribile sulla donna e quale sarà la decisione delle forze dell’ordine per il suo futuro.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2024 13:07

Il giallo di Alessandra Ollari: avanzano le indagini con l’autopsia, il grave sospetto

nl pixel