Durante un incontro letterario, lo scrittore Salman Rushidie è stato accoltellato: ora, tra gli altri danni, rischia di perdere un occhio.

Attualmente il noto scrittore è collegato ad una macchina che gli permette di respirare in maniera artificiale. Il suo agente ha parlato delle condizioni di Salman Rushdie: “Nervi del braccio recisi, fegato danneggiato”. Salman Rushdie operato, rischia di perdere un occhio 

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’attacco a Salman Rushdie

Tutto è iniziato nella giornata di ieri, 12 agosto, quando un folle individuo ha attaccato il noto scrittore Salman Rushdie: lo avrebbe pugnalato per almeno due volte mentre teneva una lettura a New York. Il personale medico sanitario del 118 ha immediatamente trasportato d’urgenza la vittima in ospedale, per poi operarla.

Ambulanza

Terminata l’operazione d’urgenza, i medici hanno collegato Salman Rushdie ad un respiratore dalla notte scorsa. Non riesce a parlare, e potrebbe anche perdere un occhio. A rendere note le condizioni dello scrittore newyorkese il suo agente, Andrew Wylie, durante un’intervista al New York Times. 

Andrew Wylie ha dichiarato: “Salman probabilmente perderà un occhio, nervi del braccio sono stati recisi e il suo fegato è stato danneggiato, le notizie non sono buone”. Lo scrittore, dell’età di 75 anni, ha subito delle coltellate al collo e all’addome. Il colpevole è Hadi Matar, un 24enne residente a Fairview in New Jersey. La polizia ha già catturato il malintenzionato, grazie all’intervento di alcune persone presenti durante la lettura. I presenti hanno immobilizzato il colpevole fino all’arrivo degli agenti. 

La nota della Casa Bianca

Il consigliere per la Sicurezza Nazionale della Casa Bianca, Jake Sullivan, attraverso una nota ha rilasciato le dichiarazioni che seguono: “Il Paese ed il mondo hanno assistito al riprovevole attacco contro lo scrittore Salman Rushdie, questo atto di violenza è sconvolgente. Tutti noi dell’amministrazione Biden-Harris stiamo pregando per la sua pronta guarigione siamo grati ai bravi cittadini ed i soccorritori che hanno aiutato Mr Rushdie in modo così veloce dopo l’attacco e le forze dell’ordine per il loro lavoro rapido ed efficace che sta continuando”. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 13-08-2022


Cagliari, maltempo: danni e strade allagate 

Il delitto di Garlasco: come è stata uccisa Chiara Poggi