Accordo tra la Lega Serie A e Google contro la pirateria. De Servio: “Non possiamo abbassare la guardia”.

MILANO – Accordo tra la Lega Serie A e Google contro la pirateria. Dopo alcune segnalazioni arrivate, la multinazionale ha deciso di rimuovere dal proprio Play Store tutte le applicazioni che riproducevano illecitamente contenuti di proprietà della Lega.

Un nuovo accordo, inoltre, garantirà una maggior tutela dei propri prodotti sulle forme. Un intesa che sarà possibile grazie all’impiego di strumenti innovativi utilizzati per monitorare future violazioni dei diritti.

Il pugno duro della Lega

La Lega di Serie A ha deciso di applicare un pugno duro nei confronti degli hosting provider che non rispettano il copyright. Prima dell’accordo con Google, infatti, la Lega era riuscita ad ottenere la disabilitazione sui cloud di Worldstream e OVH.

Nel mirino della coppia formata da De Siervo e Dal Pino ora è finito Coudflare, considerato da tutti come il principale intermediario internet della pirateria online. Da Milano si è deciso di avviare delle azioni legali nei confronti di questo streaming e solo nelle prossime settimane si capirà se questa battaglia sarà vinta oppure si darà ragione al servizio di streaming.

Serie A
Serie A

De Siervo: “Arriveremo presto a un livello di protezione unico in tutto il mondo”

L’accordo, come riportato dall’Ansa, è stato commentato dall’amministratore della Lega Serie A Luigi De Siervo: “Abbiamo ottenuto dei grandi risultati nella lotta alla pirateria, ma non possiamo abbassare la guardia perché la criminalità organizzata trova sempre nuove modalità per danneggiare il nostro settore, a discapito non solo dei titolari dei diritti, ma anche dei licenziatari e dei tifosi. Ringrazio le forze dell’ordine per il supporto in questa battaglia e DcP, che da anni ci assiste nella lotta alla diffusione dei servizi illegali, arriveremo presto a un livello unico di protezione al mondo“.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 18-05-2021


Presentata la nuova maglia della Juventus

Finale Coppa Italia, Gasperini: “La vittoria sarebbe la ciliegina sulla torta”. Pirlo: “Il mio futuro ora non conta”