F1, raggiunto un accordo preliminare per il Gp di Miami

La Formula 1 sbarca a Miami nel 2021? Raggiunto accordo preliminare

Formula 1, raggiunto un accordo preliminare per disputare il GP di Miami dal 2021.

Il Mondiale di Formula 1 dovrebbe fare tappa a Miami a partire dal 2021. Quella che da tempo era una ipotesi decisamente suggestiva sta prendendo piede e si sta trasformando in un progetto decisamente concreto.

F1, accordo preliminare per correre il GP di Miami dal 2021

La svolta arriva dal comunicato congiunto diramato da Tom Garfinkel, vice presidente e amministratore delegato dei Miami Dolphins, e da Sean Bratches, managing director delle operazioni commerciali della Formula 1. Nella nota le parti informano di aver raggiunto un accordo preliminare per cui il GP di Miami si potrebbe correre nella zona dell’Hard Rock Stadium. L’intenzione sarebbe quella di ospitare la gara nel mese di maggio.

“Con un impatto finanziario stimato in oltre 400 milioni di dollari e 35.000 camere prenotate per seguire l’evento, il Formula One Miami Grand Prix rappresenterà un grande passo avanti dal punto di vista economico per tutto il sud della Florida. Siamo grati ai nostri fan e all’industria del turismo locale per la loro pazienza e il supporto datoci nel corso di questo processo. Non vediamo l’ora di portare il più grande spettacolo racing del pianeta per la prima volta in una delle regioni più iconiche del mondo”, recita il comunicato.

Gp Miami
Fonte foto: https://twitter.com/f1miami

Gli ostacoli da superare per arrivare all’approvazione definitiva

Il progetto, come detto, sta prendendo piede ma la strada è ancora in salita e ricca di ostacoli. Le parti devono infatti ottenere il via libera della Commissione della Contea di Miami-Dade. E l’approvazione è tutt’altro che scontata visto che la maggioranza dei cittadini si era espressa contro l’idea di far ospitare la Formula 1. Lo scetticismo, particolarmente diffuso, deriva dai timori per l’inquinamento ambientale oltre che acustico. Gli organizzatori hanno assicurato che il tracciato non passerà in prossimità delle abitazioni. Insomma, la partita è decisamente aperta.

Di seguito il tweet con la presentazione del GP di Miami

ultimo aggiornamento: 16-10-2019

X