Brexit, accordo tra Londra e l’Unione Europea

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Il presidente dell’Ue Juncker ha annunciato che c’è l’intesa sulla Brexit tra Bruxelles e Londra. Nell’accordo si prevede che non ci sarà il confine fisico tra le due Irlanda. Ma Farage incalza…

BRUXELLES – “E’ stato un negoziato difficile, ma ora abbiamo un accordo equo“. Con queste parole Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione Europea, ha annunciato l’accordo sulla Brexit al termine dell’incontro con Theresa May. “E’ giunto ora il momento di guardare al futuro in cui la Gran Bretagna è un amico e un alleato. Ci sarà un periodo di transizione, faremo un passo dopo l’altro, sulla base di una fiducia rinnovata“.

Le parole del premier britannico

Theresa May, dopo l’annuncio dell’accordo sulla Brexit, ha annunciato: “Ai cittadini Ue si applicherà il diritto del Regno Unito. In questo modo si garantiscono i diritti di oltre 3 milioni di cittadini Ue che vivono in Gran Bretagna. Sui costi dell’uscita c’è un’intesa equa per i contribuenti britannici che consentirà di investire di più nelle priorità nazionali“.

Farage non ci sta

Nigel Farage, uno dei maggiori promotori del referendum sulla Brexit, ha commentato così: “Questa non è la Brexit, non abbiamo votato per lasciare l’Ue mentre la premier concede giurisdizione a una corte straniera per molti anni a venire“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 08-12-2017

Fabio Acri