Il mondo dei motori verso il futuro: accordo tra Toyota e Suzuki per lo scambio di azioni, Accordo a lungo termine per lavorare sulle auto a guida autonoma.

La Suzuki e la Toyota hanno ufficializzato l’accordo per uno scambio di azioni, ossia di capitale azionario che rappresenta un nuovo passo nell’alleanza mirata a restare competitivi nel mondo del mercato e assumere un ruolo di leadership nel panorama del futuro. Quello delle automobili a guida autonoma.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Suzuki e Toyota, accordo per lo scambio di azioni

Il patto tra le due case automobilistiche prevede una collaborazione a lungo termine per le fasi di ricerca e sviluppo tecnologico per le automobili del futuro, ossia quelle a guida autonoma. Toyota e Suzuki sono due delle principali protagoniste della nuova frontiera delle auto, quelle green (elettriche o ibride) e hanno deciso di blindare un’alleanza per andare a dettare la via del futuro.

Toyota
Fotnte foto: https://www.facebook.com/pg/TOYOTA.Global

I dettagli dell’accordo

La Toyota procederà con l’acquisto di ventiquattro milioni di azioni della Suzuki assicurandosi, numeri alla mano, quasi il cinque per cento dell’intero capitale azionario. Un’operazione dal valore – stimato – di novantasei miliardi di yen ovviamente.

Si attende il via libera da parte delle autorità

Prima di poter procedere operativamente alla conclusione della trattativa, le due case automobilistiche dovranno attendere il via libera da parte delle autorità competenti, incaricate di valutare i termini dell’accordo per escludere eventuali irregolarità. Entrambe le parti hanno espresso soddisfazione ed ottimismo per la trattativa in corso che dovrebbe sbloccarsi e quindi concretizzarsi in poche settimane.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 28-08-2019


Alleanza M5s-PD, lo Spread scende a 183 punti

Candelette diesel: cosa sono e a cosa servono