Accordo tra Mediaset e Amazon Prime Video per la serie ‘Made in Italy’. A comunicarlo è il ‘Biscione’ tramite una nota ufficiale.

MILANO – E’ stato trovato l’accordo tra Mediaset e Amazon Prime Video per la serie ‘Made in Italy’. Fininvest in una nota ufficializza la fumata bianca di questa trattativa. Un accordo commerciale che permette al Biscione di valorizzare un proprio contenuto inedito permettendo la trasmissione online in anteprima su un servizio di video streaming di terzi. Prime Video, inoltre, investe in Italia sui diritti di prima visione per un contenuto seriale italiano di alta qualità.

Accordo tra Mediaset e Amazon Prime Video

La serie ‘Made in Italy’ sono una delle eccellenze di Mediaset. Film che raccontano l’incredibile esplosione nella Milano degli anni ’70 della moda italiana, grazie al talento di una generazione di stilisti. Un cast di eccezione per questo lavoro cinematografico che si distingue anche per la grande cura dei costumi e delle scenografie.

L’accordo trovato permette di trasmettere in esclusiva il film su Prime Video nel prossimo autunno e successivamente su Canale 5. “Si tratta – si precisa da Mediaset in una nota – di un accordo che vede l’esordio nel ruolo inedito di content provider internazionale“.

Mediaset
Fonte foto: https://www.facebook.com/MediasetItalia

La nota di Mediaset

L’accordo trovato è stato annunciato da Mediaset con una nota pubblicata sul proprio sito: “Si tratta – si legge nel comunicato citato dall’ANSA – di un’intesa rilevante con un partner di prima grandezza come Prime Video, servizio di streaming globale che ha scelto un prodotto ideato e realizzato dalla TaoDue del Gruppo Mediaset in coproduzione con The Family, per il debutto nella distribuzione online in Italia“.

Un riconoscimento oggettivo – conclude l’azienda – della qualità produttiva e della modernità della nuova linea editoriale dei contenuti seriali Mediaset. Un apprezzamento significativo in termini economici e gratificante in termini artistici“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MediasetItalia


Napoli, sciopero della fame per i navigator: primi malori

Crisi di oppioidi negli Usa, maxi multa per la Johnson and Johnson