Adam Ounas rapinato da due malviventi. L’episodio è avvenuto ad un’ora dalla partenza per Milano con la squadra.

NAPOLI – Momenti di paura per Adam Ounas. Il giocatore del Napoli è stato rapinato poco prima della partenza con la squadra per Milano. Come riferito dal Corriere della Sera, l’ex Crotone è stato costretto sotto minaccia di una pistola a dare soldi in contanti, orologi e una catenina per un bottino di circa 50mila euro.

E’ stata aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica della vicenda e di risalire ai responsabili della rapina. Non si esclude neanche un collegamento con altri episodi simili sempre in questa zona.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La rapina

Secondo le prime informazioni riportate dai media nazionali, il giocatore del Napoli è stato aspettato dai due ladri davanti alla sua abitazione e subito dopo seguito in garage. Qui è stato immobilizzato fino a quando non ha dato i soldi in contanti, gli orologi e la catenina.

Fortunatamente non ci sono stati particolari problemi fisici per Ounas. E’ stata aperta un’indagine per provare ad accertare meglio quanto successo e provare ad individuare i responsabili di questa rapina. Dalla dinamica accertata dagli inquirenti, i due malviventi conoscevano i movimenti dell’ex Crotone e lo hanno aspettato al suo rientro dall’allenamento.

Carabinieri
Carabinieri

Ounas partito per Milano

Nessun cambio di programma per Ounas. Il giocatore, nonostante la rapina, ha deciso di partire per Milano insieme al resto della squadra ed essere a disposizione di Spalletti per il big match con i rossoneri. Resta da capire, però, se il tecnico dei partenopei lo schiererà oppure deciderà di tenerlo in panchina proprio per quanto successo.

Al suo rientro da Milano molto probabilmente sarà ascoltato ancora una volta dagli inquirenti per provare a ricostruire meglio quanto successo e il bottino che i malviventi sono riusciti a portare via.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 18-12-2021


Covid, nel Lazio le mascherine ritornano obbligatorie all’aperto dal 23 dicembre

Serie A, colpo Roma a Bergamo. Bene Juventus e Udinese