Adriano Galliani: “Weah per il Milan rinunciò a un miliardo dello stipendio”

Adriano Galliani celebra la vittoria di Weah alle elezioni presidenziali e rivela: “Faticavamo a trovare un accordo, ma lui rinunciò a un miliardo dello stipendio”

chiudi

Caricamento Player...

Intervenuto ai microfoni de Il Corriere della Sera per celebrare la vittoria di Weah alle elezioni presidenziali della Liberia, Adriano Galliani ha raccontato un aneddotto legato al trasferimento del giocatore al Milan: “Anche negli anni in cui giocò al Milan, George è sempre stato sensibile alla lotta alle ingiustizie, alla difesa dei diritti umani e a combattere la povertà. Di certo non è una persona attaccata in maniera viscerale ai soldi: mi ricordo quando andai a Cannes a concludere la trattativa per il suo acquisto dal Psg. Faticavamo a trovare un accordo, ma Weah rinunciò a un miliardo dello stipendio, così che potemmo versare ai francesi la cifra richiesta“.