Tragedia in Sudan, aereo precipita nel lago: salvo un medico italiano

Paura in Sudan: un aereo è precipitato in un lago vicino alla città di Yirol. 19 i morti, salvo un medico italiano.

KHARTUM (SUDAN) – Una tragedia ha scosso il sud del Sudan. Un aereo è precipitato in un lago a pochi chilometri da Yirol, dove era previsto l’atterraggio. A bordo del veivolo, partito da Juba, c’era anche un medico italiano che è riuscito a salvarsi. L’uomo è stato portato in ospedale per un brutto trauma al collo ma le sue condizioni non destano preoccupazioni.

Il bilancio dell’incidente resta comunque grave: 18 le persone che hanno perso la vita nello schianto mentre sono almeno 4 i feriti. Le autorità locali sono al lavoro per cercare di stabilire le cause che hanno portato allo schianto. Una delle ipotesi potrebbe essere quella di una scarsa visibilità come confermato da un ministro: “La nebbia era molto fitta e i primi a soccorrere i feriti sono stati dei pescatori“.

Sudan aereo
I resti dell’aereo in Sudan (fonte foto https://twitter.com/RadioMiraya)

Incidente aereo in Sudan, il medico sarà trasferito in Italia

Grande apprensione per le condizioni del medico italiano con la Farnesina che si è messa subito in contatto con l’ambasciata per verificare le sue condizioni. Domenico Cantone, il nome dell’uomo, sta bene ed è stato ricoverato all’ospedale di Juba per le prime cure. Nei prossimi giorni è previsto il suo rientro in Italia per continuare il percorso di riabilitazione.

Tanta paura per lui e per i suoi familiari ma alla fine è andato tutto bene. Solo qualche piccola escoriazione e una brutta botta al collo che sarà guaribile in qualche settimana.

fonte foto copertina https://twitter.com/RadioMiraya

ultimo aggiornamento: 09-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X