Afroamericano ucciso in New Jersey due giorni prima la morte di Floyd. Il video pubblicato sulla rete.

Sull’onda delle proteste per la morte di George Floyd, si moltiplicano sulla rete i video che mostrano episodi di violenza della polizia nei confronti delle persone di colore. L’ultimo caso è quello di un giovane afroamericano morto un fermo da parte della polizia. Ucciso con sei colpi di pistola nel corso di una colluttazione.

Morte George Floyd proteste
01/06/2020 Stati Uniti – proteste per la morte di George Floyd Imago//Image nella foto: proteste

Afroamericano ucciso da poliziotto in New Jersey

Il video risale al il 23 maggio (due giorni prima la morte di Floyd) ed è stato girato in New Jersey. Un giovane afroamericano viene fermato per eccesso di velocità. L’agente di polizia chiede al soggetto fermato di sedersi nella volante in attesa del carro attrezzi visto che la sua macchina era in panne.

Secondo la ricostruzione, il giovane prova a sedersi al posto di guida. Due volte. Scaturisce una colluttazione che finisce con i sei colpi di pistola sparati dall’agente.

Di seguito il video della telecamera installata sulla macchina della polizia.

Indagini in corso sul caso

Le immagini sono quelle della videocamera montata proprio sulla macchina della polizia. Sul caso è stata aperta un’indagine.

La morte di George Floyd ha innescato una sorta di rivoluzione sociale e culturale che va oltre le manifestazioni di piazza.

Diverse autorità locali stanno lavorando per diminuire i poteri della polizia. Il caso emblematico è quello di Minneapolis, che ha deciso di smantellare il locale dipartimento di polizia.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza George Floyd News Usa

ultimo aggiornamento: 09-06-2020


La ‘ndrangheta in Alto Adige: 20 arresti. Perquisizioni anche in Calabria e Veneto

L’Oms boccia i guanti monouso: “Non difendono dal coronavirus”