Pesaro, cinquantunenne freddato in pieno centro a colpi di pistola. Stando alla stampa locale sarebbero stati trovati almeno venti bossoli sul luogo dell’omicidio. Indagano gli inquirenti.

Giallo a Pesaro per la morte di un anziano, ucciso a colpi di pistola in pieno centro per cause ancora ignote. Stando a quanto riferito dai media locali, gli inquirenti avrebbero trovato almeno venti bossoli sul luogo dell’agguato.

Pesaro, agguato in via Bovio: 51enne freddato a colpi di pistola. Forse venti bossoli sul luogo dell’agguato

La vittima, un cinquantunenne, è stata freddata in via Bovio. I due killer hanno avvicinato l’uomo e avrebbero esploso almeno venti colpi di arma da fuoco. I due killer, che hanno agito a volto coperto, si sono dati alla fuga riuscendo a fuggire prima dell’arrivo dei carabinieri, avvertiti dai residenti della zona allarmati dai colpi di pistola.

Sul caso indagano gli inquirenti che dovranno fare luce sulle cause dell’agguato e soprattutto sui due responsabili che hanno agito con freddezza e comprovata abilità. Le indicazioni farebbero pensare a un omicidio pianificato e intenzionale, commesso da due persone forse avvezze alla vita e all’attività criminale. Le indagini degli inquirenti faranno luce sulla vicenda.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Le indagini degli inquirenti: stando alle fonti locali la vittima era il fratello di un pentito.

Stando alle prime informazioni emerse sembra che il cinquantunenne, vittima dell’agguato, fosse un collaboratore di giustizia. Al momento la notizia non è stata confermata dalle autorità che continuano a mantenere un certo riserbo sulla vicenda.

Nel corso delle ore, sempre i media locali hanno affermato che la vittima sarebbe il fratello di un pentito. Non si esclude quindi l’ipotesi dell’omicidio premeditato collegato alla malavita.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
carabinieri cronaca evidenza Pesaro

ultimo aggiornamento: 25-12-2018


Migranti, l’appello di Sea Watch: “Abbiamo bisogno di un porto sicuro”

Torino, 24enne muore in un incidente: amica indagata per omicidio stradale