Agguato contro il deputato Sobolev: morto il figlio di 3 anni

Alta tensione in Ucraina, agguato contro il deputato Sobolev: morto il figlio di 3 anni

Agguato contro il deputato Vyacheslav Sobolev. Morto il figlio di 3 anni del politico ucraino. Fermati i presunti autori della sparatoria.

KIEV (UCRAINA) – Agguato contro il deputato Vyacheslav Sobolev. Non si ferma la lunga striscia di sangue in Ucraina con una tensione che sta diventano giorno dopo giorno sempre più alta. Questa volta ad essere vittima di questa ‘guerra’ è stato un bambino di 3 anni, il figlio del politico che era stato preso di mira dai sicari.

Il proiettile ha raggiunto il piccolo che è morto durante il trasporto in ospedale. I medici non hanno potuto fare altro che constatare la morte, come precisato dai media locali. Una tragedia che ha scosso l’intera Ucraina, una nazione martoriata da questa ‘guerra’ che non sembra avere fine.

Agguato contro il deputato Vyacheslav Sobolev

Era in macchina con la moglie e il figlio Sobolev quando è stato raggiunto dai sicari. Gli aggressori hanno aperto il fuoco dal lato del guidatore ma, purtroppo, i proiettili hanno colpito il bambino di tre anni. Immediata la chiamata ai soccorsi ma purtroppo non c’era più niente da fare per il piccolo.

Le condizioni erano sembrate sin da subito molto gravi con la vittima che è deceduta durante il trasporto in ospedale.

Ambulanza
Ambulanza

Fermati due sospetti

Le autorità locali hanno fermato due sospetti. I presunti autori di questo omicidio sono stati interrogati e nelle prossime ore si proverà a risalire ai mandanti dell’agguato al deputato ucraino. Una striscia di sangue che sembra non fermarsi in tutto il Paese con le vittime che aumentano di giorno in giorno.

L’ultima, purtroppo, è stato un bambino di tre anni che si trovava nella macchina con il padre. I proiettili sparati dai sicari, però, hanno raggiunto il piccolo che è deceduto durante il trasporto in ospedale. Fermati i due presunti autori di questo omicidio.

ultimo aggiornamento: 02-12-2019

X