Agguato in Congo, il Governo era stato avvisato dall’ambasciata italiana del viaggio a Goma.

KINSHASA (CONGO) – Il Governo locale era a conoscenza del viaggio di Luca Attanasio e di Vittorio Iacovacci a Goma. A distanza di quasi una settimana dall’agguato in Congo, sui social un documento inviato dall’ambasciata italiana alle autorità locali per avvisare della missione in programma dal 19 al 24 febbraio.

E, secondo quanto riportato da fonti locali citate dall’Ansa, il documento è autentico. Notizia che potrebbe cambiare il quadro dell’indagine e rafforzare l’ipotesi di un tradimento.

Il documento

In un primo momento le autorità politiche locali avevano riferito di non essere a conoscenza del viaggio a Goma di Luca. Il documento, però, smentisce questa versione. Luca aveva avvisato il Governo del proprio viaggio e il verbale, come riportato dall’Ansa, è stato timbrato dallo stesso ministro degli Esteri il 15 febbraio, una settimana prima dell’agguato.

Ma secondo un altro documento, citato dalla Rfi, lo stesso ambasciatore avrebbe fatto visita al direttore del Protocollo di Stato “per comunicargli che il viaggio non avrebbe avuto più luogo e che sarebbe stata comunicata una seconda nota a riguardo“. Rettifica che in realtà non era mai arrivata da parte dell’ambasciata italiana a Kinshasa.

Esercito
Esercito

Indagini in corso

Documenti che sono al vaglio delle autorità locali. Resta massimo il riserbo sull’inchiesta. Nessuna indiscrezioni da parte delle forze dell’ordine congolesi che in questi giorni stanno lavorando a stretto contatto con i carabinieri del Ros sulla morte di Luca e Vittorio.

I punti da chiarire sono diversi. Da capire se c’è stata una mancanza di attenzione da parte delle autorità locali oppure se il viaggio a Goma era sicuro. Nessuna pista o ipotesi è esclusa. La Farnesina è in contatto con l’ambasciata italiana per avere tutte le novità del caso. Molto probabilmente i comunicati ufficiali arriveranno solo con notizie ufficiali.


Scuole, parrucchieri e sale da gioco, i pareri del Cts

Spari in strada a Roma, anziana ferita per sbaglio