Agguato a San Giorgio a Cremano, ucciso il fratello di un pentito. Indaga la polizia.

SAN GIORGIO A CREMANO (NAPOLI) – Agguato a San Giorgio a Cremano. E’ stato ucciso con sei colpi di pistola Raffaele Gallo, fratello del pentito Giovanni. Secondo una prima ricostruzione, la vittima si trovava in sella al suo motorino quando è stato raggiunto dai sicari.

Otto i colpi esplosi e sei hanno centrato il 56enne. Inutili i soccorsi con il personale medico che ha potuto constatare solo la morte dell’uomo. Aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica e risalire all’identità dei sicari.

Agguato a San Giorgio a Cremano, morto un uomo di 56 anni

Un agguato in pieno giorno a San Giorgio a Cremano. L’uomo si trovata in sella ad un motorino quando è stato affiancato dai killer che hanno esploso otto colpi di pistola. Sei hanno centrato la vittima con i soccorsi che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Una morte che sembra essere fortemente collegata alla mafia visto che il 56enne era appena uscito dal carcere dove aveva trascorso sedici anni. La Procura ha aperto un’indagine per risalire all’identità dei killer.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Indagini in corso

Le indagini sono in corso per cercare di ricostruire meglio la dinamica di questo agguato. La vittima aveva dei precedenti di stampo mafioso ed altri reati oltre ad essere il fratello del pentito Giovanni Gallo.

Quest’ultimo ha accusato i boss e alcuni complici di un agguato mortale compiuto nel 2011. Un blitz di stampo mafioso che ha portato alla morte di Luigi Formicola (vero obiettivo dei sicari) e di Vincenzo Liguori, un meccanico colpito al cuore da un proiettile vagante mentre stava riparando un motorino nella sua officina. Gli inquirenti stanno cercando di capire se esiste un collegamento tra le due vicende.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
camorra cronaca mafia san giorgio a cremano

ultimo aggiornamento: 16-06-2020


Alta tensione tra le Coree, il Nord fa esplodere la ‘Palazzina del Dialogo’ con il Sud

Si riaccendono le tensioni tra India e Cina al confine dell’Himalaya: tre morti