Ajax-Juventus, Allegri: bene in difesa ma potevamo fare più gol

Le dichiarazioni di Massimiliano Allegri nel post partita di Ajax-Juventus: “C’erano gli spazi per colpire. Ora testa al ritorno”.

AMSTERDAM – La Juventus ritorna da Amsterdam che fa sorridere a metà Massimiliano Allegri: “Quando arrivi fino a questo punto – dichiara nel post partita ai microfoni di Sky Sport il tecnico bianconero – vuol dire che hai delle qualità importanti. Dietro ci siamo comportati bene mentre davanti potevamo fare meglio. Dopo il loro gol ci siamo un po’ disuniti e per questo ho deciso di fare questi cambi“.

Sulla prestazione dei singoli: “Rugani ha fatto una grandissima partita anche se deve migliorare nella costruzione. Anche Cancelo bene come lo stesso Bentancur. Pjanic ha avuto qualche piccolo problema con la loro pressione e in alcune occasioni si poteva fare meglio ma sono soddisfatto della prestazione in generale“.

Ajax-Juventus
fonte foto https://twitter.com/juventusfcen

Ajax-Juventus, Massimiliano Allegri nel post partita: “Ronaldo è di un’altra categoria”

Massimiliano Allegri si sofferma anche sulla prestazione di Mandzukic: “Oggi non era la sua partita. Loro avevano molti diffidati e per questo cercavamo di costruire dal basso. Li abbiamo presi in velocità anche se in alcune situazione si poteva fare molto meglio. Non sempre si può giocare in maniera pulita. Giocare senza lanci lunghi? In Italia c’è la moda di buttare la palla in avanti. Io sono all’undicesimo anno di Serie A, dipenderà molto dai colleghi giovani“.

Sulla prestazione di Ronaldo – “E’ uno di una categoria superiore e stasera lo ha dimostrato. Il gol è nato da un suo recupero palla ma sapeva già come concludere l’azione“.

Sul suo futuro – “Non penso di cambiare anche perché qui si riesce a fare l’allenatore serio“.

Un pareggio per la Juventus che fa guardare con fiducia al ritorno anche se ancora il cammino rappresenta mille difficoltà. E l’Ajax questa sera ha dimostrato di essere una squadra molto ostica.

ultimo aggiornamento: 10-04-2019

X