F1, la Ferrari al lavoro su una nuova ala posteriore ‘ispirata’ alla Mercedes

La Ferrari lancia la rincorsa alla Mercedes partendo da una nuova ala posteriore che dovrebbe esordire in occasione del GP di Spagna.

La Ferrari è costretta agli straordinari per provare a riprendere una Mercedes irresistibile che ha iniziato il 2019 a suon di doppiette con Hamilton e Bottas sempre sui gradini più alti del podio.

Formula 1, inizio in salita per la Ferrari

Va detto che i problemi tecnici alle Ferrari hanno impedito a Vettel e Leclerc di poter competere alla pari, ma va detto che anche ragionando sui valori assoluti delle due macchine la Mercedes sembra un passo avanti rispetto al Cavallino.

Sebastian Vettel
Montmelo’ (Spagna) 28/02/2019 – test F1 / foto Federico Basile/Insidefoto/Image Sport nella foto: Sebastian Vettel

La Rossa veloce in rettilineo ma perde nelle curve

I dati parlano chiaro. Nel confronto diretto con le Mercedes, la Ferrari in rettilineo è più veloce di circa quattro decimi di secondo per ogni giro, ma la nota dolente riguarda le curve, dove le Rosse perdono troppo rispetto alle dirette concorrenti.

Ferrari al lavoro su una nuova ala posteriore ispirata alla Mercedes

Ingegneri e tecnici della Rossa dunque si sono rimessi al lavoro sulla base dei primi dati raccolti e hanno deciso di concentrare i propri sforzi su una nuova ala posteriore che dovrebbe dare un nuovo slancio alle due Ferrari.

La notizia era stata in qualche modo anticipata da Nico Rosberg e ha poi trovato la conferma nelle parole di Binotto che ha confermato che gli ingegneri sono al lavoro per la progettazione e la creazione di una nuova ala posteriore ispirata a quella della Mercedes.

Charles Leclerc
Montmelo’ (Spagna) 28/02/2019 – test F1 / foto Federico Basile/Insidefoto/Image Sport nella foto: Charles Leclerc

Modifiche anche sull’avantreno della Rossa

Ma non è tutto. La modifica strutturale dell’ala posteriore prevede inevitabilmente una serie di modifiche anche sull’ala anteriore che dovrebbe però subire solo dei ritocchi.

La nuova ala posteriore pronta per il Gp di Spagna (?)

Ci sarebbero anche le prime indiscrezioni legate alle tempistiche. La nuova ala posteriore (e il nuovo avantreno) dovrebbe essere a disposizione dei due ferraristi in occasione del GP di Spagna, in programma per il fine settimana del 10-12 maggio.

ultimo aggiornamento: 18-04-2019

X