Alabama, quattordicenne uccide i membri della sua famiglia con la pistola

Alabama, quattordicenne stermina la sua famiglia a colpi di pistola: cinque vittime

Usa, Alabama: quattordicenne spara e uccide i membri della sua famiglia. Sono cinque le vittime, tre persone sono morte sul colpo, due in ospedale.

Tragedia negli Usa, dove un quattordicenne uccide i membri della sua famiglia a colpi di pistola. Il giovane ha confessato gli omicidi e ha collaborato con le autorità. Restano al momento sconosciuti i motivi della strage.

Alabama, quattordicenne uccide cinque membri della sua famiglia a colpi di pistola

La tragedia è avvenuta in Alabama, dove il quattordicenne, armato di pistola, ha ucciso i cinque membri della sua famiglia. Restano ancora da capire il movente che ha spinto il giovane a uccidere i membri della sua stessa famiglia. Dalle prime informazioni che emergono fino a questo momento non si sarebbe trattato di un gesto pianificato quanto piuttosto di un momento di alterazione.

Ambulanza Indonesia
fonte foto https://twitter.com/AMBULANCIAEMERG

Il giovane ha confessato e ha collaborato con le autorità

La notizia è stata comunicata dallo sceriffo della contea di Limestone. L’adolescente, come reso noto dalle autorità locali, ha confessato il reato e ha deciso di collaborare con la polizia, che ha preferito, per tutela della privacy, non dare informazioni sull’identità del ragazzo, e quindi delle vittime. Quello che è noto è il giovane si trovava nella casa famigliare a Elkmont, al confine con il Tennessee.

Il bilancio della tragedia: tre persone sono morte sul colpo, due in ospedale

Tre persone sono morte sul colpo, altre due sono state trasportate in ospedale dove poi è sopraggiunto il decesso nonostante l’impegno dei medici.

ultimo aggiornamento: 03-09-2019

X