Apprensione per le condizioni di Alemao: l’ex calciatore di Napoli e Atalanta in ospedale dopo essere risultato positivo al Covid.

Preoccupano le condizioni di salute di Alemao, ricoverato in ospedale dopo essere risultato positivo al Covid. L’ex calciatore del Napoli, 59 anni, è in ospedale a Belo Horizonte e secondo i media locali non sarebbe l’unico della sua famiglia ad essere stato contagiato.

Covid, Alemao in ospedale

Alemao è stato ricoverato in ospedale dopo essere risultato positivo al Covid e le sue condizioni di salute sarebbero preoccupanti. Secondo i medi anche la moglie sarebbe risultata positiva. La donna è in attesa di un figlio e sarebbe quasi al termine della gravidanza.

Nei mesi scorsi Alemao ha vissuto il dramma della scomparsa della madre. La donna, come aveva raccontato lo stesso calciatore, è morta in pochi giorni. Prima aveva la tosse, poi le è venuta la polmonite. In quattro giorni la donna è morta.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Napoli Alemao
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Società_Sportiva_Calcio_Napoli_1989-1990

Alemao al Napoli e all’Atalanta

Alemao in Italia ha vestito la maglia del Napoli e quella dell’Atalanta. Alle pendici del Vesuvio ha giocato con Diego Armando Maradona e ha vinto uno Scudetto e una Coppa Uefa. Nel 1992 è passato dal Napoli all’Atalanta, con la quale ha giocato fino al 1994. Il grande libro della storia del calcio lo ricorda per il caso della monetina di Alemao. nella stagione 89-90, in occasione della sfida tra Atalanta e Napoli il centrocampista fu colpito da una monetina. Sarà assegnata la vittoria a tavolino al Napoli che in quella stagione avrebbe vinto lo scudetto dopo un bellissimo testa a testa con il Milan.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 15-06-2021


Le prime parole e il sorriso di Eriksen dopo il malore

Marò, la Corte Suprema mette la parola fine. La moglie di Latorre: “Per la politica siamo stati carne da macello”