L’Alfa Romeo ‘compie’ 110 anni: tre macchine iconiche della casa automobilistica fondata il 24 giugno 1910 a Milano.

Per i 110 dieci anni dell’Alfa Romeo andiamo a riscoprire le classiche migliori di sempre della casa automobilistica, che alle spalle vanta una storia ricca di successi, grandi capolavori di ingegneria e auto destinate a diventare leggendarie.

Alfa Romeo, le migliori classiche

Ovviamente scegliere le migliori classiche dell’Alfa Romeo non p semplice. Innanzitutto per la storia secolare della casa automobilistica, poi perché nel listino ci sono centinaia di capolavori. Proviamo a selezionare quindi alcuni modelli iconici spinti inevitabilmente da una dose di soggettività.

Disco Volante

Il vero nome è Alfa Romeo 1900 C52, il nome con cui è passata alla storia è Alfa Romeo Disco Volante. Una macchina prodotta dal 1952 al 1953. Siamo di fronte a un capolavoro. Motore a quattro cilindri, 158 CV. Trazione posteriore con propulsore installato nella parte anteriore. Uno spettacolo per gli occhi, una macchina futuristica.

Di seguito un video della Disco Volante

Bertone Carabo

Si tratta forse di una macchina per certi versi sottovalutata, finita quasi nel dimenticatoio, celebrato soprattutto dagli appassionati. Si tratta di una super-sportiva. Bassa, con angoli duri, apertura verticale delle portiere. Pietra miliare.

Alfa Romeo Bertone Carabo
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Alfa_Romeo_33_Bertone_Carabo

Alfa Romeo Spider (Duetto)

E questa è forse l’Alfa per eccellenza, prodotta tra il 1966 e il 1994, prodotta in quattro serie. Si tratta di una delle macchine più longeve e non sorprende. Siamo di fronte alla fotografia dell’Italia leggera, lontana dalla crisi. L’Italia da cinema, da cartolina, da fotografia.

Di seguito un video della spider che ha fatto la storia

110 anni di storia

Fondata il 24 giugno 1910 a Milano la Anonima Lombarda Fabbrica Automobili diventa Alfa Romeo solo nel 1918, dopo l’acquisizione da parte di Nicola Romeo. Un’altra tappa iconica nella storia della casa automobilistica è la cessione alla FIAT, che risale al 1986.

In 110 dieci anni di storia la casa automobilistica ha prodotto con successo concept car, city car, utilitarie, cross over. Sempre al passo con i tempi, spesso addirittura in grado di anticiparli.

Nell’immaginario collettivo si tratta della Rossa di tutti. Se la Ferrari è un sogno l’Alfa è quasi un obiettivo. Molti sognano di guidarne una almeno una volta nella vita. Si tratta di auto in grado di regalare emozioni uniche, dal fascino del logo all’eleganza passando per le prestazioni.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Alfa Romeo evidenza motori

ultimo aggiornamento: 25-06-2020


Bluesmobile, l’auto dei Blues Brothers: il modello e le altre macchine del film

Fine del lockdown, torna il problema dell’inquinamento