Alfredo Altavilla nuovo presidente esecutivo di Ita. La nomina è stata ratificata dal Mef. Lazzerini confermato ad.

ROMA – Alfredo Altavilla è il nuovo presidente esecutivo di Ita. Ad annunciare la nomina è stato il Mef con una nota pubblicata sul proprio sito.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – si legge – indica Alfredo Altavilla quale nuovo Presidente esecutivo di Italia Trasporto Aereo S.p.a. (ITA). Altavilla, in virtù della rilevante esperienza manageriale e delle riconosciute capacità professionali, garantirà un prezioso apporto esecutivo allo sviluppo della società, con particolare riferimento alla strategia, alla finanza ed alla risorse umane. Il Mef esprime un sentito ringraziamento al Presidente uscente, Francesco Caio, al quale augura ogni successo nel suo incarico di Amministratore delegato di Saipem S.p.A.“.

Fabio Lazzerini confermato ad

Nessun cambio per quanto riguarda il ruolo di ad. “Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – si legge ancora nella nota – conferma piena fiducia nell’Amministratore delegato Fabio Lazzerini, che proseguirà il notevole lavoro svolto per il lancio della società e la definizione del modello operativo di business“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Alitalia
Alitalia

Sciopero Alitalia di venerdì 18 giugno

Nonostante la nomina del Presidente esecutivo di Ita e il via libera del Mise per i pagamenti del mese di giugno il 27 giugno (la 14esima mensilità sarà pagata nei primi giorni di luglio n.d.r.), i sindacati hanno confermato lo sciopero di 4 ore (13-17) nella giornata di venerdì 18 giugno.

Permane il quadro di incertezza – si legge nella nota riportata da RaiNewsed è inaccettabile l’allungamento dei tempi per una positiva soluzione della vertenza che garantisca il futuro di tutte le 11mila famiglia e dell’indotto. E’ ancora irrisolto, inoltre, il nodo dello stanziamento delle restanti somme pari a 61 milioni del prestito previsto dal secondo Decreto Sostegni per il totale di 100 milioni di euro. Una cifra che potrebbe consentire alla compagnia di affrontare il periodo estivo con la dovuta continuità“.


Formula 1, GP Francia: la conferenza stampa dei piloti

Mercato auto, numeri negativi rispetto al 2019 a maggio