Alitalia, il 15 luglio si chiude. Si va verso una newco guidata dal Mef e da Fs. Previsti una serie di incontri con gli altri imprenditori e gruppi interessati.

Arrivano direttamente dal Mise le ultime notizie su Alitalia, fascicolo che dovrebbe chiudersi con la creazione di una newco guidata da Fs e Mef.

Alitalia, si va verso la creazione di una newco guidata dal Mef e da Fs

“Si va verso la newco con la maggioranza assoluta d Fs e Mef confermata”, fanno sapere dal Mise le fonti riportate da tutti gli organi di stampa nazionale. E quindi ritenute decisamente affidabili e credibili.

Il Ministero dell’Economia e Ferrovie dello Stato avranno tra le mani il 50% delle azioni più una, affermandosi quindi al tavolo della newco come azionisti di maggioranza

Alitalia
fonte foto https://twitter.com/Uiltrasporti_N

Si chiude il 15 luglio senza ulteriori rinvii

Il giorno chiave per la chiusura del caso dovrebbe essere quello di lunedì 15 luglio, quando dovrebbe essere ufficializzata formalmente la notizia.

Prima della data prefissata si svolgeranno diversi incontri con i players che hanno manifestato interesse. I nomi ancora in ballo sono quelli del gruppo Toto, di German Efromovich e, seppur in posizione defilata rispetto agli altri, quello del patron della Lazio Claudio Lotito, che avrebbe formalizzato la sua offerta nelle scorse settimane.

Il nodo Avianca

Efromovich sarebbe interessato a un 30/40% delle azioni e la sua visita in Italia servirà a risolvere il conflitto di interessi che lo vedrebbe coinvolto. Il suo gruppo Avianca infatti fa parte della Star Alliance, l’allenza concorrente della Sky Team, di cui fa parte proprio Alitalia.

Atlantia fuori dall’affare?

Dovrebbe rimanere invece fuori dai giochi Atlantia, osteggiata da Di Maio il quale nei giorni scorsi aveva comunque proceduto a una significativa apertura alla famiglia Benetton, con la quale è in guerra dal giorno della tragedia del Ponte Morandi.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
economia evidenza ferrovie dello stato Mef

ultimo aggiornamento: 09-07-2019


Meno tasse e più bonus: il piano per far rientrare gli italiani ‘fuggiti’ all’estero

Gli assegni scaduti vanno allo Stato: ecco quanto ha incassato in 9 anni