Allarme bomba a Firenze: fermato un treno Frecciarossa diretto a Milano
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Allarme bomba a Firenze: fermato un treno Frecciarossa diretto a Milano

stazione del treno frecciarossa

Panico a Firenze per una segnalazione di bomba sul treno Frecciarossa diretto a Milano. Controlli in corso causano ritardi.

Un allarme bomba ha scatenato il panico alla stazione di Santa Maria Novella a Firenze, bloccando il traffico ferroviario e causando notevoli disagi ai passeggeri.

Decreto Salva Casa: ecco tutte le modifiche che potrai apportare alla tua abitazione

Le forze dell’ordine, con l’ausilio delle unità cinofile e degli artificieri, sono intervenute prontamente per verificare la segnalazione.

Treno in transito

La segnalazione anonima della bomba sul treno: cosa succede

Nel pomeriggio di oggi, come riportato da Fanpage.it, una segnalazione anonima riguardante la presenza di un ordigno esplosivo a bordo di un treno Frecciarossa ha fatto scattare l’allarme alla stazione di Santa Maria Novella.

La segnalazione è arrivata tramite una mail anonima, con l’allarme che è scattato interno le 16.00. Questa situazione ha costretto le autorità a prendere misure immediate per garantire la sicurezza dei passeggeri.

Il convoglio interessato è stato fermato e i passeggeri sono stati fatti scendere con i loro bagagli.

Le unità cinofile della Polizia hanno condotto una serie di controlli a bordo del treno, supportati dagli artificieri e dalla Polfer, per individuare eventuali minacce.

Il rallentamento della circolazione ferroviaria

A seguito dell’allarme, le autorità hanno interdetto diversi binari adiacenti a quello del treno sospetto, causando un rallentamento significativo nella circolazione ferroviaria nel nodo di Firenze.

Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha comunicato che “i treni alta velocità subiranno variazioni di percorso con cancellazione della fermata di Firenze Santa Maria Novella. Il servizio viaggiatori viene svolto nelle stazioni di Firenze Rifredi e Firenze Campo Marte.”

La situazione ha provocato notevoli disagi ai viaggiatori, con ritardi che hanno superato i 30 minuti per alcuni treni.

Un ultimo aggiornamento delle ore 17:15 ha confermato che “la circolazione è in graduale ripresa dopo l’intervento delle Forze dell’Ordine. I treni Alta Velocità possono registrare maggiori tempi di percorrenza attuali fino a 15 minuti.”

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2024 18:29

Spara al collo del fratello durante una lite: follia a Mondragone

nl pixel