Allarme Dengue, epidemia da record: arriva l'alert
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Allarme Dengue, epidemia da record: arriva l’alert

puntura di zanzara sulla pelle

Si tratta di una vera e propria epidemia da record quella che ha fatto scattare l’allarme Dengue e l’alert ai medici negli Usa.

Si torna a parlare di Dengue e dei numeri da record dell’epidemia in questo 2024. A mettere in evidenza i dati allarmanti, come riportato da Adnkronos, sono stati i funzionari sanitari Usa ai medici, dopo che nella regione delle Americhe in 6 mesi è già stato sforato il numero massimo di casi storicamente segnalati in un anno.

Decreto Salva Casa: ecco tutte le modifiche che potrai apportare alla tua abitazione

Una zanzara

Allarme Dengue, arriva l’alert ai medici

Secondo quanto riportato da Adnkronos, i funzionari sanitari Usa hanno dato un vero e proprio alert ai medici, dopo che nella regione delle Americhe in 6 mesi è già stato sforato il numero massimo di casi storicamente segnalati in un anno di Dengue. A metterlo in evidenza è stato l’ultimo aggiornamento epidemiologico della Paho (Pan American Health Organization), il ‘braccio’ regionale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

L’agenzia statunitense Cbs news ha evidenziato come, ad oggi, nel 2024 i Paesi delle Americhe hanno segnalato più di 9,7 milioni di casi, il doppio rispetto al 4,6 milioni di casi denunciati in tutto il 2023. Per questo motivo è arrivato l’alert ai medici. La Dengue rimane meno comune negli Stati Uniti continentali, ma nei 50 Stati finora quest’anno si sono verificati 3 volte più casi rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

La situazione in Europa e in Italia

Al netto della situazione nelle Americhe, merita particolare focus anche l’Europa e, quindi, anche l’Italia. L’Oms ha sottolineato come sarebbe in aumento il rischio di gravi infezioni autoctone da giugno a novembre in queste zone. Potrebbero non esserci, quindi, solo casi di importazione dovuti a viaggiatori. In questo senso occorre proteggersi. Essenziale ridurre al minimo il contatto con le zanzare facendo corretto uso di repellenti o installando zanzariere apposite. Importante anche la rimozione di acqua stagnante dove le zanzare possono riprodursi.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2024 11:46

Corona-Berlinguer, imbarazzo in diretta: “La bellezza…”

nl pixel