Allarme mega nevicata in Italia: la data da bollino rosso
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Allarme mega nevicata in Italia: la data da bollino rosso

italia allerta meteo freddo neve

Ancora allarme freddo in Italia: nuova ondata in arrivo nelle prossime settimane con tanto di mega nevicata. Ecco la data “in rosso”.

Non solo pioggia e vento. Scatterà presto un nuovo allarme freddo in Italia. Le previsioni del tempo per le prossime settimane, infatti, annunciano novità in termini di basse temperature. Dopo qualche giorno di giornate soleggiate e clima mite, dal weekend appena trascorso sembra, infatti, che ci sia all’orizzonte un cambio radicale.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

italia allerta meteo freddo neve

Allarme freddo in Italia: la data

A provare a spiegare cosa succederà nelle prossime settimane è stato il colonnello Mario Giuliacci che sul freddo in arrivo ha spiegato: “Parliamo ancora d’inverno perché siamo ancora in inverno, ma entro la fine di febbraio arriverà una nevicata anche in pianura? Non lo escludo”.

Il meteorologo ha poi precisato: “Non perché così potrebbe dire la statistica ma perché è in atto un evento forte di surriscaldamento della stratosfera polare”.

Già da venerdì 16 febbraio – stando a ilmeteo.it – si potrebbe osservare un lieve indebolimento dell’anticiclone con le condizioni meteorologiche in peggioramenteo durante il weekend porssimo in particolare nelle regioni nord-occidentali e centrali.

Sulla data precisa di tale situazione, però, non ci sono ancora certezze in quanto si tratta di una fase in evoluzione.

L’avvertimento di Giuliacci sulle mega nevicata

Il nuovo abbassamento delle temperature potrebbe arrivare tra febbraio e marzo. In questo senso Giuliacci ha precisato che potrebbe arrivare l’ultima mega nevicata dell’inverno: “Un evento che precede sempre di sette, dieci giorni l’arrivo di un’ondata di freddo, dell’uscita del vortice polare dalla sua sede o verso il Pacifico o verso l’Europa”, ha detto in riferimento al forte surriscaldamento della stratosfera polare.

“Questa volta sembra che possa uscire verso l’Europa. Chi sa se l’aria polare non possa raggiungere anche l’Italia, con nevicate magari anche in pianura”.

Staremo a vedere quindi se l’Italia dovrà fare i conti con un’ultima fase di freddo e neve prima di poter entrare in primavera e dare inizio a giornate di clima più mite.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2024 13:12

Indagine famiglia Elkann: tra accuse di frode e misteri familiari

nl pixel