Allarme terrorismo a Londra, disinnescati tre ordigni

Attimi di paura a Londra per la presenza di tre ordigni disattivati dagli artificieri. Le autorità locali indagano per terrorismo.

LONDRA (INGHILTERRA) – Allerta terrorismo a Londra. Nel pomeriggio di martedì 5 marzo 2019 sono stati trovati e disattivati tre pacchi bomba. Due congegni esplosivi erano stati posizionati vicino gli aeroporti di Heatrow e City mentre il terzo nei pressi della stazione di Waterloo.

Gli artificieri hanno fatto reso inoffensivi i pacchi prima di riaprire la zona, chiusa per qualche ora al pubblico. Si tratta di ordigni assemblati in modo rudimentale con le autorità locali che hanno aperto un’indagine per terrorismo. Al momento non si esclude nessuna ipotesi, neanche quella di un gesto da parte di uno squilibrato che non ha nessun collegamento con il mondo radicalizzato. Le indagini sono in corso e dalle telecamere di sicurezza della zona potrebbero arrivare delle prove certe per individuare i responsabili di questo gesto.

Londra
Fonte foto: https://www.facebook.com/steffen.perera

Allarme terrorismo a Londra, individuati tre pacchi bomba

I tre pacchi bomba sono stati individuati da alcuni passanti nel giro di poche ore. L’allarme è scattato immediatamente con gli artificieri che hanno isolato la zona per permettere il disinnesco di questi ordigni. Fortunatamente non si registrano feriti ma solo tanta paura.

Si indaga per terrorismo anche se non si esclude nessuna ipotesi. Naturalmente dopo questo episodio l’attenzione resta molto alta in tutta la città, non nuova a possibili attentati da parte di persone radicalizzate. Gli inquirenti pensano anche ad un possibile gesto di uno squilibrato. I filmati delle telecamere a circuito chiuso potrebbero dare il profilo dei responsabili di questo gesto. Le indagini proseguono e nelle prossime ore ci potrebbero essere delle importanti novità sulla vicenda. L’allarme terrorismo resta ai massimi livelli con i controlli che sono stati rafforzati in tutte le città inglesi per garantire la sicurezza.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/leicspolice/

ultimo aggiornamento: 05-03-2019

X