L’allarme dovrebbe essere rientrato. La Polizia continua a ricercare l’uomo che ha minacciato di colpire gli inquirenti.

MONT-SAINT MICHEL – Per qualche ora la Francia ritorna nell’incubo terrorismo ma si dovrebbe trattare di un falso allarme. Nella mattinata odierna un uomo ha minacciato di colpire la Polizia presente sull’isolotto di Mont-Saint Michel.

Immediata la decisione di sospendere tutte le attività della famosa abbazia presente sull’isola e di evacuare le persone che in quel momento si trovavano lì. Inoltre gli inquirenti hanno iniziato la ricerca del sospettato casa per casa ma i controlli non hanno dato nessun esito positivo.

francia Marsiglia

Paura a Mont-Saint Michel, l’abbazia dovrebbe riaprire nel pomeriggio

Al termine dei controlli il prefetto della Manica, Jean Marc Sabathé, ha confermato di non aver trovato l’uomo che quindi dovrebbe aver lasciato l’isola. Le ricerche, però, continuano perché il sospettato dovrebbe essere armato e ancora pericoloso.

La situazione sul’isolotto, però, dovrebbe ritornare alla normalità in breve tempo. Nel pomeriggio dovrebbero riprendere esserci il via libera dei turisti oltre che riaprire l’abbazia.

Gli inquirenti continuano il lavoro di visionare i video delle telecamere presenti sul luogo per cercare di individuare l’uomo che dovrebbe avere tra i 20 e i 30 anni.

Il video dedicato a Mont-Saint Michel

fonte foto copertina https://twitter.com/RaiNews

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
attentato esteri Mont-Saint Michel terrorismo

ultimo aggiornamento: 22-04-2018


Corea del Nord, Pyongyang annuncia: “Fine dei test missilistici e nucleari”

Doppio attentato in Afghanistan, ancora strage di civili in Medio Oriente