E’ ufficiale l’alleanza tra Stellantis e Samsung Sdi. Accordo che consente all’azienda di produrre batterie in Nord America.

ROMA – E’ ufficiale l’alleanza tra Stellantis e Samsung Sdi. Come riportato da La Stampa, il 18 ottobre è stato firmato l’accordo tra la multinazionale automobilistica e il colosso coreano per dare vita alla produzione di batteria in Nord America e destinate agli Usa, al Canada e al Messico.

L’impianto che dovrà dare vita a questi prodotti avrà come capacità di produzione in un primo momento di 23 gigawattora per poi aumentarli fino a 40. L’inizio è previsto per il 2020.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Accordo Stellantis-Samsung Sdi, Tavares: “Pronti a competere anche negli Usa”

L’accordo soddisfa sicuramente Carlos Tavares. Il Ceo di Stellantis, riportato dal quotidiano torinese, ha parlato di “un’intesa per poter competere e conquistare il mercato nordamericano dei veicoli elettrici. La nostra strategia resta sempre quella di dare vita ad una collaborazione con partner molto qualificati. L’obiettivo è quello di migliorare le nostre caratteristiche necessarie per dare vita a veicoli sicuri, accessibili e sostenibili. Vogliamo, come sempre, soddisfare la richiesta del cliente“.

Auto
Auto

Il colosso coreano: “Onorati di questa joint venture”

Contenti dell’intesa anche i vertici della Samsung. Il presidente e Ceo Young-hyun Jun ha parlato di onore “nel dare vita a questa joint venture dedicata alla produzione di batterie con Stellantis, azienda che sta accelerando la strategia di elettrificazione in un periodo già votato al green“.

Con questo accordo – ha proseguito il manager – faremo quello che è nelle nostre possibilità per soddisfare le richieste dei clienti di vetture elettriche nel mercato del Nord America sfruttando le batterie, i prodotti e le misure di sicurezza che mettiamo a disposizione come azienda“.

Intesa, come detto, che dovrebbe portare nei prossimi anni alla creazione di un impianto proprio nel Nord America per iniziare la produzione di queste batterie.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 22-10-2021


Fatturazione a 28 giorni per Tim, la sentenza del Tribunale di Milano

Formula 1, subito scintille ad Austin tra Hamilton e Verstappen: si accende la lotta per il titolo