Allerta in India: arriva il ciclone Vardah

Già evacuate 50.000 persone a Tamil Nadu e Andhra Pradesh. Le Autorità locali hanno raccomandato al resto della popolazione di non uscire di casa. Il ciclone potrebbe avere un impatto devastante

chiudi

Caricamento Player...

Scatta l’allarme nel sud dell’India per l’imminente passaggio del ciclone Vardah. Piogge intense e violente raffiche di vento (superiori ai 100 chilometri orari) stanno per abbattersi sugli stati indiani di Tamil Nadu e Andhra Pradesh. Il potente uragano, dunque, come riportato dall’emittente televisiva India Today, dopo aver attraversato l’Oceano Indiano, sta per toccare terra in queste ore.

Tutti in casa con scorte di cibo e acqua

Almeno 50mila persone (residenti, soprattutto, nelle zone costiere dell’Andhra Pradesh) sono già state evacuate dagli uomini della Forza nazionale di risposta ai disastri (Ndrf), mentre le Autorità locali hanno raccomandato al resto della popolazione di fare scorte di viveri e barricarsi in casa, aspettando il passaggio del ciclone. Scuole chiuse in tre distretti (compreso quello della capitale Chennai) nello stato di Tamil Nadu. Anche le Capitanerie di porto hanno preso provvedimenti, proibendo ai pescatori del luogo di prendere il largo con i pescherecci almeno per le prossime 48 ore. Massima allerta, dunque: l’uragano Vardah potrebbe avere un impatto devastante.