Maltempo, allerta rossa in Liguria e Toscana

La Protezione civile ha diramato l’allerta per l’arrivo del maltempo a causa di una perturbazione atlantica. Neve, temporali e venti forti su Liguria e Toscana. Chiuse scuole e università.

Il maltempo è arrivato sul Settentrione d’Italia nella giornata di ieri, con copiose nevicate su tutto l’arco alpino per poi raggiungere le maggiori città del Nord, da Torino a Milano. Per la giornata di oggi, lunedì 11 dicembre, la Protezione civile ha diramato l’allerta a causa dello scontro tra la perturbazione atlantica (aria fredda) e la ventilazione proveniente dall’Africa Settentrionale (aria calda). Dopo l’ondata di neve e freddo, quindi, seguirà un aumento delle temperature con fenomeni temporaleschi e venti forti.

Allerta meteo rossa

Il Dipartimento ha valutato per la giornata di lunedì una allerta rossa per rischio idrogeologico sui bacini di levante in Liguria e su Valdarno inferiore, Versilia e Reno e su tutti i bacini del Serchio, Bisenzio e Ombrone in Toscana. In molti comuni le scuole rimarranno chiuse, così come le università.

Treno bloccato al gelo

Disagi alla circolazione in Liguria a causa del maltempo. Ieri, intorno alle 17, un treno Thello è rimasto in panne sulla linea Milano-Nizza, all’altezza della stazione di Piano Orizzontale. A causa della neve e del gelo, c’è stato un guasto all’alimentazione elettrica: alcune carrozze sono rimaste al buio e al freddo, costringendo tutti i passeggeri a ammassarsi sulle quattro carrozze ancora funzionanti. Intorno alle 21 il treno ha potuto proseguire verso Ventimiglia.

ultimo aggiornamento: 11-12-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X