Alluvione in Indonesia, decine di morti e migliaia di sfollati a Papua. Le operazioni dei soccorritori complicate dalle avverse condizioni meteo.

Mentre il ciclone Idai devasta l’Africa Australe con il suo strascico di morti tra Mozambico e Zimbawe a Papua, in Indonesia, le piogge torrenziali hanno portato alla morte di decine di persone isolando villaggi e sommergendo le abitazioni.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Alluvione in Indonesia, il bilancio: decine di morti e migliaia di sfollati

Il primo bilancio (ovviamente non ancora definitivo) che arriva dalle autorità e dai media locali parla di cinquanta morti e quasi sessanta feriti in seguito all’inondazione che ha colpito la zona orientale della Papua. sarebbero circa quattromila al momento gli sfollati

Il conteggio delle vittime sarà definitivo ovviamente solo al termine delle operazioni di ricerca e quando sarà chiaro il quadro clinico delle persone rimaste ferite dalla violenza dell’acqua e dal fiume di fango che ha travolto interi villaggi.

Papua, interi villaggi travolti dalle frane. Case sommerse dall’acqua e dal fango

Le piogge torrenziali hanno provocato frane e inondazioni sommergendo interi villaggi. Le zone più colpite sono quelle montane, dove interi villaggi sono stati distrutti dalla forza dell’acqua.

Le operazioni di ricerca e soccorso complicate dalle avverse condizioni meteo: piogge torrenziali e venti forti sulla zona

Le condizioni meteo rendono difficilissimo l’intervento delle squadre dei soccorritori che spesso hanno dovuto attendere prima di poter raggiungere le zone dove sarebbero dovuti intervenire. La pioggia battente, spesso accompagnata anche da venti forti, ha reso complicate le operazioni di soccorso e di certo non agevolano quelle di ricerca dei dispersi.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 17-03-2019


San Patrizio, le origini della festa… e le migliori birre irlandesi!

Strage Nuova Zelanda, l’Isis pronta a vendetta: “Colpiremo cristiani nelle chiese”