La città di Barbara è in lutto per la morte di Mattia, il piccolo disperso nell’alluvione delle Marche dal 15 settembre.

Oggi i funerali di Mattia, il piccolo di otto anni disperso nell’alluvione verificatasi nelle Marche il 15 settembre. Le indagini sono andate avanti senza sosta trovando prima una scarpa e dopo lo zainetto. Poi sfortunatamente anche il corpo privo di vita del bambino. La famiglia del piccolo è stremata dal dolore, e oggi tutta la città è in lutto per i funerali.

Lutto
Lutto

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I funerali

Mattia, il piccolo di otto anni disperso a causa dell’alluvione verificatasi nelle Marche il 15 settembre. Carabinieri e Vigili del Fuoco lo hanno cercato ovunque: prima il ritrovamento di una scarpa e dopo lo zainetto. Purtroppo, l’ultimo ad essere ritrovato è stato il corpo di Mattia, ormai senza vita. La famiglia del piccolo Mattia ci ha sperato fino all’ultimo. Il papà, stremato dal dolore: “Mi sento morire: voglio ricordarlo com’era l’ultima sera trascorsa insieme”. 

A Barbara e San Lorenzo in Campo oggi lutto cittadino per i funerali del piccolo Mattia. Le esequie si terranno a Barbara alle 15. I sindaci dei due paesi, si sono stretti ai genitori per la perdita del figlio. Bandiere a mezz’asta nella sede comunale e negli edifici pubblici e privati.

“Con questo lutto cittadino la comunità tutta si stringe in un unico grande abbraccio ed esprime tutta la vicinanza e il cordoglio a tutti i familiari del caro Mattia”, ha sottolineato il sindaco di Barbara, Riccardo Pasqualini.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-09-2022


Saman Abbas, il messaggio al fidanzato tre mesi prima di sparire

Insegnante assassinato, ritrovato il corpo nel cortile della scuola