Alternanza scuola lavoro: i benefici per le aziende

Alternanza scuola lavoro: quali sono i benefici per le aziende o strutture ospitanti? Sono previsti degli incentivi a fine percorso?

L’alternanza scuola lavoro con la legge 107/2015 della Buona Scuola è diventata obbligatoria anche in Italia. Si tratta di un cambiamento radicale scosso dalla nascita di alleanze tra la scuola e il mondo della lavoro. Un’unione destinata nel tempo a cambiare la vita degli studenti, ma anche il futuro delle imprese.

Alternanza scuola lavoro

L’alternanza scuola lavoro è un progetto cultura di spiccato valore educazionale e pratico. Fare alternanza significa creare un collegamento diretto tra studenti e mondo del lavoro aiutandoli a comprendere la loro missione in modo che possano partecipare alla vita economica e sociale del paese. Il capitale umano è da sempre considerato un fattore di competitività e il progetto di alternanza scuola – lavoro è utile per diminuire il distacco tra domanda di lavoro e offerta formativa intrecciando relazione tra la scuola e le imprese. Uno studente che ha seguito con successo un progetto di alternanza saprà inserirsi subito in una realtà aziendale andando da subito a facilitare il suo adattamento nell’ambiente lavorativo. Ma quali sono i benefici per le aziende? Non solo le imprese hanno diritto ad incentivi per ospitare gli studenti?

Benefici imprese

Per le imprese che aderiscono ai progetti di alternanza scuola – lavoro ci sono una serie di benefici da non sottovalutare. In primis l’impresa acquista maggiore visibilità sul mercato perché accettare uno studente significa farsi conoscere andando a superare quella visione di spazio indirizzato al lavoro. L’azienda diventa così comunità dove è possibile crescere umanamente e professionalmente. Allo stesso tempo partecipare ai progetti di alternanza consente alle aziende di far conoscere la propria storia, i prodotti, gli obiettivi e la metodologia del lavoro. Al momento per le imprese non sono previsti alcun tipo di incentivi né di natura economica né normativa. I costi relativi ai trasporti, assicurazione e formazione, saranno interamente coperti dalla scuola.certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 14-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X