Amazon bandisce Apple TV e Google Chromecast dal suo store

La decisione presa da Amazon sta facendo discutere: i due prodotti saranno rimossi dagli store il prossimo 29 ottobre perché non compatibili con il servizio Prime Video.

chiudi

Caricamento Player...

La motivazione ufficiale rilasciata dall’ufficio stampa del rivenditore è piuttosto chiara: questi due dispositivi non sono compatibili con il servizio video di Amazon, pertanto le loro vendite si interromperanno il prossimo 29 ottobre, mentre altri dispositivi, per esempio quelli di Roku, ma anche Xbox e Playstation, che hanno fra le loro App quelle compatibili con il servizio Prime Video, rimarranno in vendita.

Ufficialmente la scelta è stata fatta per non creare difficoltà agli utenti, in particolare sul mercato americano dove attraverso il servizio video sono disponibili numerosi show e serie in esclusiva. Amazon quindi sembra intenzionata a rinunciare a una quota di vendite piuttosto significativa per tutelare il proprio servizio, scelta che non tutti gli analisti sembrano condividere. Secondo alcuni, questa strategia potrebbe danneggiare Amazon tanto quanto Apple e Google (ciascuno dei quali ha anche i propri canali di vendita), mentre secondo altri potrebbe addirittura essere un tentativo per cercare di favorire le vendite del proprio dispositivo, Fire TV, la cui diffusione è decisamente inferiore rispetto a Apple TV e Chromecast. Al momento la fonte non riporta se si tratti di una decisione che riguarda tutti i mercati o solo quello USA da cui giunge la notizia.

La versione ufficiale, che vede la mancanza di compatibilità come causa del bando, suona decisamente debole soprarttutto perché, per quanto riguarda Chromecast, Google ha una politica aperta, secondo la quale ogni azienda può produrre le sue App senza limiti o divieti ad eccezione di quelli strettamente tecnici. In altre parole, Amazon ha scelto di non creare un App per Chromecast ma nello stesso tempo ne biasima l’incompatibilità con la propria piattaforma.

Fonte foto copertina: Amazon.it (elaborazione)