Amazon, in Inghilterra la prima consegna con un drone

Amazon ha fatto consegnare per la prima volta nella storia un pacco da un drone: è avvenuto in Inghilterra, nella zona di Cambridge.

chiudi

Caricamento Player...

Amazon conquista un primato destinato a rivoluzionare la storia delle consegne postali. Con grande orgoglio, il fondatore e proprietario di Amazon, Jeff Bezos, ha voluto immortalare per sempre questa data importante e lo ha fatto attraverso un tweet.

“La prima assoluta consegna di Prime Air a domicilio è nei libri: 13 minuti dal click alla consegna. 5:58, 14 dic 2016”.

In tempi rapidissimi, solo dopo 13 minuti dall’ordine, il drone di Amazon è partito con il suo bel pacco assicurato. Il tutto è avvenuto in Inghilterra, vicino a Cambridge.

Il primo ordine

Il primo ordine consegnato da un drone è stato quello di Richard B., un cliente di Amazon. Richard ha ordinato, tramite il suo computer, un telecomando per il televisore e un sacchetto di pop corn. Forse non immaginava nemmeno lui quello che gli sarebbe capitato, ovvero di vedersi consegnare il pacco non dal classico postino, ma da un drone.

Il drone era munito di un GPS ed è atterrato di fronte alla casa di Richard, scaricando dolcemente il pacco.

Il progetto della consegna a carico dei droni era stato annunciato già nel 2013. L’ambizioso progetto è quello di rivoluzionare completamente, in un prossimo futuro, il sistema di consegna dei pacchi, perlomeno provenienti da Amazon. L’ipotesi spaventosa, ma certo troppo drastica, è che si finirà per non uscire più di casa, visto che potremo ordinare qualsiasi cosa, cibo compreso, tramite app e simili.

Perché in Inghilterra

Il motivo per cui questo primo esperimento è stato fatto in Inghilterra, è che le norme della Us Federal Aviation, in America, impediscono a droni di non essere visti durante il tragitto. In Inghilterra, invece, e soprattutto in una zona di aperta campagna come quella di Cambridge, non ci sono norme rigide; anzi, qui le sperimentazioni sono ben accette.

La consegna attraverso i droni impiegherà ancora molto per diventare di uso comune: per ora ci sono limitazioni su km e su peso dei pacchi, per non parlare delle norme giuridiche.