Anthony Blinken sarà il nuovo segretario di Stato dell’Amministrazione Biden. Già vice di Kerry, avrà il compito di rilanciare la diplomazia americana.

WASHINGTON – I media americani sono sicuri: Anthony Blinken sarà il nuovo segretario di Stato. A lui il compito di rilanciare la diplomazia statunitense dopo gli anni di Trump, alquanto turbolenti.

Usa, le nomine di Biden

L’annuncio ufficiale è atteso per domani, martedì 24 novembre, quando il presidente-eletto Joe Biden nominerà anche il suo consigliere alla sicurezza nazionale e l’ambasciatore americano all’Onu. Jake Sullivan sarebbe stato scelto per il ruolo di consigliere, mentre Linda Thomas-Greenfield è in corsa come ambasciatrice all’Onu.

https://www.youtube.com/watch?v=8Cjw4hWk7y8&ab_channel=GoldmanSachs

Chi è Anthony Blinken

Blinken è stato consigliere alla sicurezza nazionale di Biden quando era vicepresidente per poi essere nominato vice segretario di stato sotto Barack Obama. Quando Biden era senatore, è stato direttore dello suo staff alla commissione per gli affari esteri. Dopo l’amministrazione Obama, Blinken ha co-fondato la società di strategia politica WestExec Advisor insieme a un altro ex dell’era Obama, Michele Flournoy.
Nato nel 1962 a New York, si è laureato a Harvard ed è entrato in politica alla fine degli anni Ottanta in sostegno di Michael Dukakis per raccogliere fondi per la sua campagna elettorale. Blinken ha iniziato la sua carriera ala dipartimento di Stato dell’’amministrazione di Bill Clinton.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
Anthony Blinken Jake Sullivan Joe Biden segretario di Stato

ultimo aggiornamento: 23-11-2020


Renzi: “Se FI si separa da FdI e Lega è positivo. Morra ha sbagliato”

Conte al G20: “Vogliamo promuovere una ripresa sostenibile, inclusiva e resiliente”