I trend di mercato sono imprevedibili. Ma conoscere lo scenario e quello che sta accadendo nel mondo può dare un grande vantaggio

A referendum concluso con la sconfitta dal governo e con le dimissioni abbastanza inattese del presidente del consiglio…con delle riforme importanti da approvare, specie quelle sulle banche bloccate dalla caduta del governo Renzi, sfido chi, con l’indice a 16400 avrebbe mai pensato che nel mese successivo il mercato facesse un  progresso impressionante portandosi a 19000?

La bellezza del mercato è la sua imprevedibilità, in linea con le ultime scommesse disattese, tuttociò che è impossibile diventa possibile (brexit, Trump) e  in questa non logica anche quello che è accaduto al nostro listino ha dell’incredibile.

Mercato forte contro le aspettative

Eppure ci troviamo con un mercato veramente forte. Gennaio e febbraio hanno consolidato l’incredibile performance di dicembre e ci troviamo attualmente a consolidare i 19500/600, in aumento i volumi su tutti i titoli, finalmente in un contesto di positività l’aumento di capitale Unicredito dimostra che il mercato crede in una stagione di positività, la speranza è che per tutto il 2017 possa finalmente recuperare quel terreno smarrito da anni.

Trend di mercato: cosa accadrà ad aprile?

Ad aiutare il nostro mercato ci pensa anche Mario Draghi che nell’ultima riunione della BCE ha inviato messaggi di cauto ottimismo: anche se cresciamo lentamente la cura dei QE ha avuto un effetto benefico ed ha anche lasciato intendere ad una possibile diminuzione dei quantative easing ed il mercato a seguito delle parole del presidente della BCE ha favorevolmente interpretato come un’effettiva ripresa, probabilmente mesi a dietro le stesse frasi avrebbero trascinato tutti i listini al ribasso… ed invece il Toro c’è.

Nei mesi successivi vedremo se, dopo lo stacco cedole la forza continuerà a soffiare sulle vele del mercato, per noi sarà cosi, pensiamo ad un 2017 di denaro con molti spunti ed opportunità per gli investitori.

Non ci resta che aspettare e sperare che si persegua su questa strada

P.Z. | UNICASIM

certificato_unicasim


Atto di precetto su decreto ingiuntivo

Recuperare il pin della carta di credito: Come fare e quale procedura seguire