Ancelotti, niente Milan: il futuro è al Guangzhou Evergrande

Fonti cinesi danno l’ex tecnico del Bayern pronto ad accettare l’offerta del ricco club asiatico.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo il divorzio con il Bayern in molti tra i tifosi del Milan avevano sognato, più che auspicato, un ritorno di Carlo Ancelotti sulla panchina rossonera. Ritorno che dovrà invece quantomento attendere. Stando a quanto riportato dal quotidiano cinese Nanfang Daily, infatti, l’ex tecnico bavarese sarebbe pronto ad accettare l’offerta del Guangzhou Evergrande, dove erediterebbe la panchina di Luis Felipe Scolari, fresto campione di Cina. Bisognerà però attendere il termine della stagione cinese, la cui ultima giornata è prevista per il 4 novembre. Dopodiché, Ancelotti verrà ufficializzato come nuovo tecnico del club. O almeno queste sono le certezze cinesi.

Voci fondate

Tornano di grande attualità in quest’ottica le parole dette dall’ex calciatore del Bayern, Mario Basler, alcune settimane fa, prima che Ancelotti fosse allontanato dalla panchina del club tedesco: “Ho sentito che Ancelotti avrebbe firmato con un club cinese. Da quello che so andrà via già in inverno, perché quello è il momento nel qale in Cina comincia la stagione. Non posso confermare la voce al 100%, ma la mia fonte è attendibile. Mettaimola così: non posso dire nulla di negativo sulla mia fonte, della quale mi fido. Non è detto che sia davvero così, ma questa è la voce che gira“. Che l’esonero non fosse dunque solo una separazione consensuale? Probabilmente una verità che il Bayern e lo stesso Ancelotti non riveleranno tanto presto…