Ancona, Vigile del Fuoco cade da sette metri e muore. Potrebbe essersi trattato di un tragico incidente ma gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi.

Tragedia ad Ancona, dove un Vigile del Fuoco di quarantotto anni è precipitato nel vuoto da sette metri e ha perso tragicamente la vita. Il fatto è avvenuto all’interno della caserma di Vallemiano. Stando alle prime indiscrezioni, l’uomo è caduto – per cause ancora da scoprire – nel momento del cambio del turno. Immediato l’intervento dei soccorritori che hanno trasportato il vigile del fuoco in ospedale, dove è deceduto poco dopo il suo arrivo in ambulanza.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Vigili del Fuoco
fonte foto https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage/

Ancona, Vigile del Fuoco cade da sette metri: è morto in ospedale

I Vigili del Fuoco, insieme con gli inquirenti, stanno provando a ricostruire la dinamica della tragedia. Non si esclude al momento nessuna ipotesi anche se sembra probabile che possa essersi trattato di un tragico incidente. Sono già state effettuate le prime analisi all’interno della caserma dei pompieri, poi gli inquirenti ascolteranno i colleghi e i familiari dell’uomo per provare a capire se possa essersi trattato di un gesto volontario legato a qualche problemia familiare o personale.

Al momento i Vigili del Fuoco della caserma di Vallemiano sono sconvolti per quanto accaduto e nessuno è intenzionato a parlare con la stampa anche per il rispetto del dolore per una tragedia che ha scosso i familiari e i colleghi del quarantottenne. Le prime informazioni raccolte parlano di un uomo che amava il suo lavoro e che lascia un grande vuoto tra gli amici e i colleghi.

fonte foto https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage/


Papa Francesco in Lituania: “No a divisioni mondiali”

Vuole vedere il mare un’ultima volta: ambulanza si ferma in spiaggia