André Silva: “Ho accettato subito quando il Milan ha chiamato. Il gol in Serie A arriverà”

André Silva risponde ai tifosi attraverso Milan TV. Ecco le sue dichiarazioni.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – A due giorni dalla delicata sfida contro il Sassuolo, momento di distrazione per André Silva che ha risposto alle domande dei tifosi attraverso i microfoni di Milan TV: “Quando ho ricevuto la chiamata dal mio agente ero molto felice. Non mi aspettavo questo, ne ho parlato con la mia famiglia e ho accettato immediatamente. Sono rimasto sorpreso che un club così possa avere tanti titoli. Per me il Milan è una cosa molto speciale. A Milano mi sono trasferito con la mia ragazza, ma anche la mia famiglia viene sempre”.

André Silva: “Che emozione la prima rete con il Milan. Mi sto ambientando bene”

Sull’emozione primo gol con la maglia del Milan: “Molto felice. Ho segnato il mio primo gol in Europa e in particolare a San Siro. Da quando ho firmato il contratto con il Milan aspettavo quel momento“.

Su San Siro: “Spesso quando sono in panchina osservo con un’emozione particolare San Siro. Contro Inter e Juve è stato fantastico visto che era pieno“.

Sui suoi idolo: “Ronaldo, il brasiliano, e Cristiano Ronaldo“.

Su Cristiano Ronaldo: “Un sogno giocare al fianco del migliore giocatore del mondo. Imparo tantissimo giocando insieme a lui“.

Sulla sfida contro il Napoli: “Adesso penso al Sassuolo, più in là si vedrà“.

Sul suo momento: “Una nuova esperienza per la mia carriera. Sono uscito dalla comfort zone che era Oporto ed ora sono a Milano. Questo trasferimento mi farà crescere”

Sui suoi giocatori del Milan preferiti: “Inzaghi, Shevchenko, Rui Costa. Ma non ho avuto un particolare giocatore preferito“.

Sulle sue caratteristiche: “Come attaccante mi piace segnare ma riesco anche a fare giocare bene la squadra“.

Sul compagno di squadra più divertente: “Forse Antonelli“.

Sul gol in campionato: “In Serie A ho avuto meno occasioni rispetto all’Europa. Io continuano a lavorare bene e sono certo che arriverà“.

Su Cutrone: “Mi trovo bene con tutti, anche con Patrick“.